Sciopero 6 settembre, Fli contro. Della Vedova: "Un errore", Raisi rincara: "Demenziale"

Contro la mobilitazione di Cgil per dire No alla manovra del governo attarverso lo sciopero generale proclamato per oggi, 6 settembre, si leva la voce di dissenso di Futuro e Libertà: da Raisi a Della Vedeva

Benedetto Della Vedova

Se da un lato Cgil ha strappato consensi tra i partiti ( Pd - Verdi - Idv) per l'adesione allo sciopero generale del 6 settembre contro la Manovra del Governo, sull'altro versante si le prese di distanza. A dissentire sulla manifestazione non sono solo i sindacati (Cisl e Uil), forti sono i dubbi in merito alle modalità di sciopero in seno alle fila di Futuro e libertà.

DELLA VEDOVA. "Lo sciopero proclamato per domani dalla Cgil contro la Manovra varata dal Governo è "un errore. La Cgil fa il suo gioco, ma non è un'iniziativa che può aggiungere un granello nella direzione della soluzione dei problemi". Così il capogruppo alla Camera di Fli, Benedetto Della Vedova, che ne ha parlato alla Festa nazionale Socialista a Bologna. "Domani - ha aggiunto - sarà un piccolo problema in più per gli italiani, è uno sciopero che non ha una prospettiva, è uno sciopero politico. Mi auguro che prima o poi anche la Cgil riesca a cambiare passo e che il sindacato italiano nel suo complesso cambi passo".

RAISI. Attarverso la sua pagina Facebook anche il deputato del terzo polo, Enzo Raisi, non fa mmistero della sua contrarietà allo sciopero generale. "Questo sciopero - scrive Raisi - e' demenziale ...Di tutto il nostro Paese ha bisogno in questo momento, tranne che di esasperazione dei conflitti e non lavorare". Poi l'affondo del deputato è per il segretario generale di Cgil, Susanna Camusso: "Alla Camuso interessa solo la leadership del sindacato, di mandare a casa B., degli interessi dei lavoratori e delle nostre imprese non le interessa nulla; solita Italia corporativa"

BALDINI. Critica anche il responsabile economico regionale Fli, Daniele Baldini, che ha definito lo sciopero un "atto irresponsabile che fa male ai lavoratori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mezza Italia (Emilia Romagna compresa) verso il 'giallo'. Bonaccini: "Per Natale soluzioni che evitino il tana libera tutti"

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Divieto spostamenti Natale, Bonaccini: "Rischia di isolare chi vive in un piccolo comune"

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

  • Covid, a Natale tutte le regioni in zona gialla? Bonaccini: "Aprire anche bar e ristoranti"

Torna su
BolognaToday è in caricamento