Rientro a scuola a settembre: il 4 giugno Conte e Azzolina convocano i sindacati

Grande preoccupazione dei genitori che non sanno come e quando si potrà tornare in classe dopo la protesta sul Crescentone. La ministra: "Obiettivo comune, a settembre, in sicurezza"

Un "tavolo allargato, convocato nel pomeriggio del 4 giugno, per definire insieme l'avvio dell'anno scolastico 2020-2021". E' l'annuncio della ministra dell'istruzione Lucia Azzolina che il 4 giugno ha convocato un incontro, presieduto dal premier Giuseppe Conte, con la partecipazione degli Enti locali, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Protezione Civile, Comitato tecnico-scientifico del Ministero della Salute, Sindacati, Forum nazionali delle associazioni studentesche, dei genitori, delle scuole paritarie e della Federazione italiana per il superamento dell'handicap.

Covid e scuola, mascherine obbligatorie e banchi distanziati. La bozza del piano di rientro

"Ho chiesto la partecipazione di tutti perché la scuola è un tema-Paese e va affrontato con la partecipazione di tutti gli attori coinvolti - scrive Azzolina - non poteva essere altrimenti. Ognuno farà la sua parte in questa sfida che ci vede impegnati con un obiettivo comune: tornare fra i banchi di scuola a settembre, in sicurezza". 

C'è grande preoccupazione da parte dei genitori che non hanno ancora chiaro come e quando sarà rientro a scuola e che qualche giorno fa hanno protestato sul Crescentone, lamentando che i bambini "poco contano per il Governo"

"Da una parte aspettiamo concretamente le linee guida del Ministero dell’Istruzione dall’altra però ci stiamo già mettendo avanti nel capire come possiamo sostenere le autonomie nella ripresa, valutando l’impatto del distanziamento sugli spazi. Per il momento abbiamo ragionato sui dati dell’edilizia scolastica in nostro possesso, ma siamo pronti a lavorare concretamente insieme agli enti locali appena la regola del metro ci verrà confermata dal Ministro", ha dichiarato l'assessora regionale alla scuola Paola Salomini intervistata da Bologna Today, mentre l'ex presidente del Consiglio Romano Prodi ha invitato a "sperimentare la riapertura prima di settembre, altrimenti sarà il giorno della bomba atomica". 

Leggi anche:

Coronavirus Emilia-Romagna, il bollettino del 2 giugno: 19 casi in più e 12 decessi

Coronavirus Bologna e provincia 2 giugno: a Bologna e provincia + 5 casi e 5 morti 

Covid, Fase 2: cosa si può fare dal 3 giugno, le novità

Nuova ordinanza: in Emilia-Romagna riaprono terme, centri benessere e funivie

Analisi sull’andamento del Covid-19 in Emilia-Romagna nel mese di maggio

Aperti dopo le 21 nonostante l'ordinanza: multati e chiusi sette alimentari in centro

Turismo, più treni per la Riviera e rimborso spese per chi soggiorna in albergo

Test sierologici, la Regione ora li fa a taxisti, sacerdoti, donatori di sangue, farmacisti

Coronavirus, dalla Regione bonus affitto per famiglie e persone in difficoltà

Fase 2, nuova ordinanza sull'asporto in centro: Merola chiude alimentari alle 21

Fase 2, dehors temporanei e gratuiti: orari, zone e criteri. Tutte le novità

Coronavirus, anche la Regione apre alle cure al plasma

Scuola, protesta sul Crescentone: "Bambini dimenticati, riaprire in sicurezza" | VIDEO

Coronavirus, come è cambiata la nostra vita quotidiana: partecipa al sondaggio

Test sierologico: come funziona, dalla prenotazione all'esito | VIDEO

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Matrimonio Elettra Lamborghini: tutti i dettagli della cerimonia a poche ore dal 'si'

  • Maltempo a Bologna e provincia: persone intrappolate dall'acqua, allagato anche l'asse attrezzato

  • Pianoro, morto il 17enne coinvolto nell'incidente auto-moto

  • Coronavirus, altri 4 studenti positivi in 4 scuole: 78 in quarantena

  • Covid, tre positivi in due istituti scolastici di Bologna. Una classe del Liceo Righi in quarantena

  • Coronavirus Emilia-Romagna: +99 positivi, 33 nel Bolognese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento