Lunedì, 18 Ottobre 2021
Politica

Sentenza Mimmo Lucano, la destra attacca: "E la sua cittadinanza onoraria?"

Ad affondare il colpo sono sia Fdi che la Lega, ma dopo un voto favorevole in consiglio il dossier non è andato mai avanti

Dopo la sentenza di condanna a 13 anni di reclusione -per reati contro la pubblica amministrazione- per Mimmo Lucano, gli animi tornano a scaldarsi anche a Bologna. Militanti e attivisti per i diritti dei migranti hanno convocato per domani un presidio in piazza, mentre dal centrodestra si spara a palle incatenate contro il dossire della cittadinanza onoraria all'ex sindaco di Riace, avviata dal Comune nel 2018.

Tra i primi affondi in ordine di tempo c'è Marco Lisei, consigliere regionale in Fdi. "Tredici anni in primo grado al cittadino onorario Mimmo Lucano, paladino del Pd e del candidato sindaco Matteo Lepore", scrive su Facebook Lisei, ricordando a mo' di colpa di come proprio la giunta promosse l'atto nei confronti di Lucano.

E come Fdi, anche la Lega mette nel mirino la questione. "Pur ribadendo come per Lucano valgano le garanzie che la Lega vorrebbe veder sempre rispettate per qualsiasi imputato, la strumentalità con cui il Comune gli concesse la cittadinanza onoraria dovrà trovare soluzione nei primi cinque minuti della prossima seduta di Consiglio", dichiara la capogruppo del Carroccio, Francesca Scarano, ricandidata alle comunali.

Sentenza Lucano, sabato presidio in piazza XX settembre


In realtà, però, la cittadinanza di Bologna non è stata mai conferita a Lucano: l'aula di Palazzo D'Accursio approvò sì la richiesta di avviare le procedure, rivolta al sindaco Virginio Merola e alla Giunta, ma da allora l'odg non ha trovato attuazione. Ma Scarano, in una nota, scrive comunque che la condanna di Lucano "getta un'ombra sul personaggio" e "suggerisce di cancellare senza esitazione, applicando per altro il regolamento, in materia di indegnità, un'improvvida scelta politica adottata nel 2018".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sentenza Mimmo Lucano, la destra attacca: "E la sua cittadinanza onoraria?"

BolognaToday è in caricamento