Radiazione dell'assessore Sergio Venturi, 9 medici davanti al giudice: "Sono ancora scosso"

Il 5 dicembre i componenti della commissione disciplinare dell'Ordine dei medici che decretarono la radiazione dell'assessore regionale alla Sanità saranno chiamati a rispondere di concorso in abuso d'ufficio all'udienza preliminare

Foto DIRE

Il prossimo 5 dicembre i nove componenti della commissione disciplinare dell'Ordine dei medici di Bologna che decretarono la radiazione dell'assessore regionale alla Sanità Sergio Venturi saranno chiamati a rispondere di concorso in abuso d'ufficio per l'udienza preliminare davanti al gup bolognese Francesca Zavaglia. 

Venturi figura parte offesa insieme alla Regione Emilia-Romagna. Le argomentazioni della Procura sono legate al fatto che la sanzione nei confronti di Venturi, la massima prevista, e' stata non nei confronti "di un comportamento deontologicamente scorretto di un sanitario, bensi' dell'adozione-esecuzione di un provvedimento di natura squisitamente politica", cioe' la famosa delibera della Regione sull'impiego del personale infermieristico sulle ambulanze. E' stato insomma sanzionato "nella qualita' di assessore regionale alle Politiche per la Salute, e non nella qualita' e nell'esercizio dell'attivita' di medico".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sono ancora scosso da un provvedimento che, ribadisco, giudico vessatorio e abnorme, che mi ha colpito personalmente e professionalmente". Cosi' Sergio Venturi, l'assessore regionale alla Sanita' dell'Emilia-Romagna, radiato dall'ordine del medici di Bologna per la delibera della regione sull'impiego degli infermieri in ambulanza. Il 5 dicembre e' fissata l'udienza preliminare per i nove medici del collegio di disciplina dell'ordine che hanno deciso la sanzione nei suoi confronti. "Finora- ricorda Venturi- su questa vicenda sono rimasto in silenzio, anteponendo il rispetto delle istituzioni coinvolte, tutte, alla tutela della mia persona. Ho deciso subito di non presentare alcun esposto alla Procura e quello che accade oggi deriva dal lavoro e dall'iniziativa autonoma dei magistrati. Continuero' a seguire in silenzio, ma con la massima attenzione, gli sviluppi della vicenda".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Frecce Tricolori a Bologna: il passaggio sulla città il 29 maggio

  • Coronavirus, bollettino 29 maggio Bologna e provincia: la situazione comune per comune

  • Bonus bici elettriche e monopattini: chi può chiedere i 500 euro

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

Torna su
BolognaToday è in caricamento