rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022

Sgombero via Zago, Lepore: "Mi auguro fine epoca delle occupazioni" | VIDEO

Gli attivisti in corteo hanno raggiunto la tettoia Nervi, in Bolognina

"Abbiamo saputo di questo sgombero che la Questura e la Prefettura hanno calendarizzato, a seguito della denuncia della proprietà". Lo ha detto il sindaco di Bologna Matteo Lepore a commento dello sgombero di questa mattina in via Zago, immobile ex centro Cesare Ragazzi, di proprietà di un privato. 

"Spero che le cose si risolvano nel modo migliore possibile - sottlinea il sindaco - credo che sugli spazi la nostra amministrazione faccia tanto e si possa fare ancora di più, quindi mi auguro che l'epoca delle occupazioni finisca e si possa collaborare per costruire davvero più possibilità per tutti quelli che hanno voglia di contribuire al bene comune".

Sgombero all'ex Cesare Ragazzi, invaso ponte Stalingrado



E di fronte alla minaccia di altre occupazioni "noi come sempre pensiamo che le procedure che abbiamo deciso e le regole che ci siamo dati - osserva Lepore, a margine di un incontro con i residenti del Villaggio rurale - debbano valere per tutti, quindi pensiamo che questa sia la garanzia migliore nei confronti dei cittadini".

Dopo lo sgombero, gli attivisti in corteo hanno raggiunto la tettoia Nervi, futura piazza Lucio Dalla: "Stiamo monitorando, ovviamente queste questioni di ordine pubblico sono seguite in primo luogo da Questura e Prefettura, mi auguro che tutto si possa risolvere nel migliore dei modi", afferma Lepore. (dire)
 

Video popolari

Sgombero via Zago, Lepore: "Mi auguro fine epoca delle occupazioni" | VIDEO

BolognaToday è in caricamento