Sicurezza: Monti 'silurata', la delega passa all'assessore Malagoli

Merola: "Un cambio di passo di cui la città ha bisognoso". Ora sarà un lavoro di squadra tra gli assessori, via ad un pool coordinato da Malagoli. Centrodestra polemizza: 'Giunta schizofrenica'

D'ora in avanti, quello del Comune di Bologna sul fronte della sicurezza sarà "un lavoro tra gli assessori, con la differenza che daremo vita ad un pool coordinato da Riccardo Malagoli dove saranno presenti tutti i settori, quindi contiamo che sia molto più incisivo nelle risposte". Così il sindaco di Bologna, Virginio Merola, spiega il trasferimento della delega alla Sicurezza dall'assessore Nadia Monti al collega Malagoli

"Intanto nessuno della mia Giunta esce, è una buona squadra e viene riconfermata", sottolinea Merola. Detto questo, "metteremo a fuoco una procedura sempre più incisiva, con la collaborazione sempre di Monti, sul tema specifico della sicurezza- aggiunge il sindaco, a margine di una conferenza stampa- intesa come senso civico e interventi contro il degrado nei comportamenti delle persone. Un cambio di passo di cui la città ha bisogno, sul quale interverremo nei prossimi giorni".

Una svolta che nasce dal fatto che "nella percezione dei cittadini è molto sentito il tema della criminalità, dei furti, delle rapine", spiega Merola. "E' tema prettamente di ordine pubblico e su questo stiamo intervenendo ripetutamente nel Comitato. Faremo la nostra parte con la Polizia municipale e con i settori dell''amministrazione- continua il sindaco- a supporto dell'intervento delle Forze dell''ordine". Di tutto questo "discuteremo nel Comitato per l'ordine pubblico, abbiamo già costrutito una relazione positiva su questo ma- mette in chiaro Merola- c'è bisogno di un maggiore coordinamento e di una maggiore incisività tra noi e le Forze dell'ordine. La situazione è sotto controllo ma richiede una maggiore presenza", magari "non in tutta la città, ma in alcune zone sicuramente".

CENTRODESTRA CRITICO. Il centrodestra boccia il "siluramento" di Nadia Monti. "Una gestione a dir poco schizofrenica", tuona il capogruppo Fi Michele Facci, "che dimostra come il sindaco, da più parti tirato per la giacchetta, ha dovuto prendere atto del fallimento totale delle politiche per la sicurezza e del fatto che Bologna e'' attanagliata da problemi di illegalità ben lungi dall'essere risolti". In una nota Facci sottolinea che "non bastano gli annunci, gli slogan, le conferenze stampa: sul territorio, a fronteggiare i problemi, si deve stare tutti i giorni, quotidianamente, senza sconti a chi si macchia di crimini, a chi commette delitti, a chi non rispetta la legge e non fa della legalità il valore prioritario della propria esistenza". Dunque, è la conclusione del forzista, "se Merola è in buona fede, allora si è decisamente svegliato tardi e ha fatto pagare inutilmente ai bolognesi i disagi di una città diventata invivibile e insicura. Se è In mala fede e se questo è solo l'ennesimo spot elettorale è anche peggio".
Merola non ha convinto neanche la Lega. La vicepresidente del Consiglio comunale, Paola Francesca Scarano, parla della successione interna tra Monti e Malagoli come "più un tentativo da parte del sindaco di tenere unita a sè la sua ala più a sinistra" che un reale cambio di passo. "Sicuramente- afferma via Facebook- questo non risolve con serie politiche intrise di vera tutela dei cittadini delle quali avrebbe invece bisogno la citta''. Vedremo come il neo assessore affronterà tale suo nuovo incarico. Una cosa è certa: ogni sua azione o inazione sarà monitorata".

Scettico Manes Bernardini di Insieme Bologna. "Facciamo gli auguri di buon lavoro al neo assessore alla sicurezza Malagoli- dice l'ex leghista- vedremo se sarà in grado di fare qualcosa, a dispetto dei suoi predecessori, sindaco compreso, che sul tema hanno alzato bandiera bianca". Però, aggiunge, "con Sel in maggioranza vedo poche possibilità di un radicale cambio di spartito sull'argomento. Sarà, purtroppo, solo l'ennesimo giro di valzer a vuoto. Tre cambi di deleghe sul tema sicurezza dimostrano che, al di la delle parole, la stessa amministrazione non sia soddisfatta dei risultati raggiunti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

fonte Agenzia Dire

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'oroscopo di agosto segno per segno: ecco cosa dicono le stelle

  • SuperEnalotto, la fortuna bacia Pianoro: vinti 18mila euro

  • Covid e gestione piscine, parrucchieri ed estetisti: siglata nuova ordinanza in Emilia-Romagna

  • Le 10 mostre di agosto da non perdere a Bologna

  • Temporale improvviso nel gran caldo, alberi caduti e allagamenti

  • Coronavirus, bollettino Emilia-Romagna 1 agosto: 10.400 tamponi e 56 nuovi casi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento