Politica Viale Giovanni Battista Zappi

Imola, Pdl: "Festa del PD prolungata, concorrenza sleale nella ristorazione"

Simone Carapia: "Tanto a Imola comandano loro e quindi possono fare quello che gli pare e piace. Seri problemi di concorrenza sleale alla ristorazione cittadina e agli esercizi commerciali"

Polemiche a Imola per il prolungamento della Festa del PD: "Non basta la crisi per 'sparecchiare' ristoranti e pizzerie,  anche il Partito Democratico imolese ci si mette di mezzo allungando di due giorni la festa lungofiume - scrive Simone Carapia Capogruppo Pdl Imola in una nota stampa - Non è bastato mettere in difficoltà  gli esercizi pubblici (bar, ristoranti, trattorie e pizzerie locali) per ben 24 giorni con la festa Democratica Lungofiume al cui interno ci sono ben 5 Ristoranti, un chiosco e 2 bar, ora chi governa la Città di Imola ha deciso  di prorogare la festa di due giorni fino a mercoledì 17 luglio"

"Tanto a Imola comandano loro e quindi possono fare quello che gli pare e piace - attacca il pidiellino imolese -  Trovo risibile e grottesco  che lo slogan della festa sia  'per il lavoro, le famiglie e il territorio'…..forse a Viale Zappi  intendevano il lavoro, le famiglie e il territorio circoscritto della festa democratica sul Santerno. Non basta la  crisi per far 'sparecchiare'  ristoranti e pizzerie ecc.. anche il Partito Democratico imolese  vuol metterci del suo allungando di due giorni una festa che si è protratta ben 26 giorni e che per circa un mese ha creato seri problemi di concorrenza sleale alla ristorazione cittadina e agli esercizi commerciali in genere".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imola, Pdl: "Festa del PD prolungata, concorrenza sleale nella ristorazione"

BolognaToday è in caricamento