rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Politica

Terremoto centro-Italia, Bonaccini nei luoghi del sisma: 'Lavoriamo, non facciamo passerelle'

In sopralluogo insieme tecnici della Regione e i volontari della Protezione civile: 'Adesso l'emergenza, poi la ricostruzione'

"Sui luoghi del terremoto con i tecnici della Regione Emilia-Romagna ed i volontari della Protezione civile", assieme ad Andrea Rossi, sottosegretario alla Presidenza, e Paola Gazzolo, assessore all'ambiente.

Il Presidente Stefano Bonaccini si è recato nel centro-Italia, nelle zone colpite dal terremoto del 24 agosto: "Adesso l'emergenza, poi la ricostruzione. Faremo la nostra parte". 

Lo aveva annunciato nei giorni scorsi, tenendo conto del suo ruolo di commissario per la ricostruzione per il sisma del 2012: ha compiuto il sopralluogo insieme tecnici della Regione e i volontari della Protezione civile, ha risposto senza messi termini alle critiche alla sua trasferta sui social network, esortando le persone "a dare una mano invece di fare polemiche ridicole e pretestuose. Stiamo lavorando. E prendendo decisioni. Non facendo passerelle". 

Stefano Bonaccini ha annunciato un primo finanziamento di un milione di euro da parte dell'Emilia Romagna. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto centro-Italia, Bonaccini nei luoghi del sisma: 'Lavoriamo, non facciamo passerelle'

BolognaToday è in caricamento