Lunedì, 15 Luglio 2024
Politica Centro Storico / Piazza Maggiore

Usb vs tagli: palazzo d'Accursio assediato. Sindaco "Edward Mani di Forbice"

Consiglio Comunale interrotto dal presidio dell'Unione Sindacale di Base per protestare contro i tagli al Bilancio Comunale 2012 che "Tagliano i salari e i diritti a tutti"

Consiglio Comunale interrotto dal presidio dell'Unione Sindacale di Bas (USB) e in Piazza Maggiore (sotto le finestre della Sala Consiliare) per protestare contro i tagli al Bilancio Comunale 2012 che "Tagliano i salari e i diritti a tutti". Sul volantino di propaganda il Sindaco Virginio Merola in versione "Edward Mani di Forbice", citazione cinematografica che fa ironia sui 70 milioni di euro tolti al welfare si cui "hanno concordato Merola e sindacati amici".

USB protesta contro Merola

"Siamo per qui farci sentire - dice un dipendente pubblico di 48 anni - e per questo abbiamo la musica alta, così ci sentono dal Consiglio Comunale. Il nostro slogan è 'Diamo un Taglio ai Tagli' perchè vogliamo dire basta ai sacrifici che il Sindaco impone ai settori popolari della città sostenendo un governo fatto di finti tecnici". Intanto il Consiglio Comunale non riesce a riprendere i lavori per gli slogan in sottofondo che vengono ripresi anche in aula e il presidente Simona Lembi sospende per la seconda volta la seduta.

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Usb vs tagli: palazzo d'Accursio assediato. Sindaco "Edward Mani di Forbice"
BolognaToday è in caricamento