Marzabotto: il sindaco Valentina Cuppi eletta nuovo presidente del Pd

L'elezione nel corso dell’assemblea nazionale del partito a Roma

Il sindaco di Marzabotto Valentina Cuppi è il nuovo presidente del Pd. La giovane sindaca del piccolo comune dell'Appennino è stata votata a maggioranza nel corso dall’assemblea nazionale del partito a Roma.

Il segretario Nicola Zingaretti nei giorni scorsi aveva già annunicato di voler proporre Cuppi per questa carica, e a quanto pare il parere è stato unanime.

Appresa la notizia immediate le reazioni da parte del mondo politico locale: "In bocca al lupo sindaca, Marzabotto è con te" il messaggio della sua giunta comunale. Non solo, nel loro messaggio i consiglieri di Marzabotto si dichiarano consapevoli che questo incarico comporterà per la sindaca "maggior impegno a livello nazionale, ma al tempo stesso confermano il loro supporto e sostegno a livello locale, continuando ad impegnarsi al meglio per portare a compimento tutti gli obbiettivi prefissati in campagna elettorale"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Valentina ci ha assicurati che il suo primo pensiero sarà sempre rivolto all’amministrazione di Marzabotto, e come abbiamo avuto fiducia in lei quando abbiamo iniziato questo percorso insieme, insieme continueremo ad affrontarlo" - concludono in una nota. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 2 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 29 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 30 marzo: contagi +412, 95 morti

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 31 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 29 marzo: contagi +736, altri 99 morti

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 2 aprile: +546 contagi, si contano ancora 79 morti

Torna su
BolognaToday è in caricamento