Variante Valico, sindaci a Roma: "Accelerare tempi per le opere compensative. Servono risposte"

Maurizio Fabbri e Alessandro Santoni incontreranno il ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Danilo Toninelli

Il sindaco di Castiglione dei Pepoli e di San Bendetto Val di Sambro sono stati convocati a Roma dal ministro per le Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli: un incontro chiesto insistentemente, che avrà come focus le opere compensative connesse alla Variante di Valico.

“Dopo i fatti di Genova – spiega il primo cittadino di Castiglione, Maurizio Fabbri - mi sono attivato per avere quanto prima un incontro coinvolgendo subito anche il sindaco di San Benedetto, consapevole delle lunghe tempistiche del Ministero. Subito dopo la tragedia, il ministro Toninelli ha rilasciato dichiarazioni dicendo che avrebbe tolto le concessioni ad Autostrade, che da noi deve realizzare ancora delle opere. Per avere chiarimenti, rassicurazioni e soprattutto avere la possibilità di esporre delle problematiche è stato chiesto questo incontro. A Roma siamo andati tante volte in questi anni. Lo abbiamo fatto per trovare gli accordi definitivi sulle opere di compensazione che Autostrade deve realizzare nei nostri Comuni, e adesso chiediamo di accelerare sui tempi di realizzazione, parlando anche della nuova strada di collegamento Badia –Sparvo. Ci sono troppi passaggi senza mai tempistiche garantite”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non da meno il sindaco di San Benedetto, Alessandro Santoni: “Andiamo con l’intento di avere delle risposte certe sui tempi di esecuzione. Come Comune chiederemo al Ministero che ci vengano trasferite le risorse, in modo da eseguire gli interventi in autonomia. Questa sarà l’occasione per mantenere vivo un altro tema irrisolto,  quello del rumore. Con l’apertura della Variante di Valico, in alcune zone i livelli di rumore superano le soglie in maniera evidente, e né Autostrade né gli organismi competenti hanno adottato qualche soluzione,  nonostante le nostre continue richieste e sollecitazioni”. L'incontro è previsto a Roma il 30 ottobre, alle 17.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nicoletta Mantovani sposa il suo Alberto: "Matrimonio a Bologna, in una chiesa speciale per me"

  • Coronavirus Emilia-Romagna, aumento contagi: +41, a Bologna 12

  • Tir fermo in autostrada, camionista trovato morto

  • Coronavirus, direttore Microbiologia Sant'Orsola: "Virus muta, autunno incerto"

  • Incidente stradale, esce di strada e si schianta contro la recinzione: è grave

  • Coronavirus Emilia-Romagna, il bollettino: 44 nuovi casi, un morto a Bologna. Allerta per "focolai di rientro dalle vacanze"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento