Politica

"Vogliamo la casa": da via della Canapa l'irruzione in Consiglio Comunale

Consiglio sospeso per la protesta di circa 50 cittadini che urlavano "la casa è un diritto!". La Frascaroli ha promesso un incontro con una delegazione

Consiglio Comunale sospeso e opposizione indignata per l'irruzione in aula di una cinquantina di persone "armate" di striscioni e di slogan come "la casa è un diritto": si tratta dei residenti di via della Canapa sotto sfratto e l'assessore Amelia Frascaroli ha promesso un incontro-confronto con una loro delegazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Vogliamo la casa": da via della Canapa l'irruzione in Consiglio Comunale

BolognaToday è in caricamento