Morsi di cane, «Bimbi i più a rischio, non rendendosene conto scatenano reazioni pericolose»

Il direttore del pronto soccorso spiega cosa fare se morsi da un cane e quando è bene rivolgersi a un medico

Non sono molto frequenti le situazioni gravi, ma i casi di morsi di cani (ieri l'ultimo spiacevole episodio segnalato in città) lo sono più di quanto crediamo. «Anche in questo caso, come già sottolineato per gli approfondimenti sulle punture di vipera, di api e vespe, di meduse la prevenzione è il primo passo» spiega Vincenzo Bua, il direttore del Pronto Soccorso dell'Ospedale Maggiore.

«I soggetti più a rischio sono i bambini perchè non rendendosene conto capita che magari giocando con gli animali provochino reazioni indesiderate da parte dei cani. Il livello di attenzione va tenuto sempre alto, sia che i cani siano i nostri, soprattutto se non lo sono. Chiaramente la differenza la fa la dimensione dei cani perchè determina anche la dimensione delle fauci»

Acqua e sapone per pulire la ferita, poi pomata antibiotica

«Se si tratta di una semplice ecchimosi consiglio l'applicazione del ghiaccio subito, come per una qualsiasi contusione. Se la cute presenta una lesione è bene lavare accuratamente con acqua corrente e sapone la ferita: è importante perchè nella bocca degli animali si annidano tantissimi batteri e il rischio di infezione è altissimo. Per questo, in un momento successivo, suggerirei una terapia antibiotica (con prescrizione medica) per prevenire l’insorgenza di eventuali complicazioni». 

Rischio tetano: spore nel terriccio che possono essere trasmesse dal cane

Come spiega il professore Vincenzo Bua, uno dei veri rischi è il tetano, per il quale bisogna verificare di essere "coperti": le spore presenti nei terricci possono infatti facilmente essere trasmessi dal cane. «Poi c'è la rabbia, una ipotesi da noi non frequente come in altre zone, ma che richiede una segnalazione all'ufficio di igiene pubblica». Se possibile è utile indagare per sapere se il cane che ci ha morsi sia stato vaccinato o meno. Il consulto del medico è utile in caso di lesione perchè capirà se sono stati danneggiati muscoli, nervi o tendini. 

Le regole in sintesi: 

1. Prevenzione: non molestare o maltrattare i cani, che siano nostri o di altrui

2. Lavare molto bene la superficie di pelle che ha subito il morso 

3. Se c'è emorragia cercare di arrestarla 

4. Se c'è una lacerazione rivolgersi a un medico o recarsi al Pronto Soccorso e informare l'ufficio di igiene

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto a fuoco, morta giovane donna e Porrettana chiusa al traffico per ora

  • Il centro di Bologna diventa il set di "Diabolik": cambia la viabilità

  • Indagine sugli adolescenti bolognesi: l'80% ama la città, ma emergono aspetti 'preoccupanti'

  • Lutto nel mondo della moda, morta Giorgia Mattioli

  • I 10 eventi da non perdere questo weekend

  • Incidente a San Lazzaro: centauro ferito, caccia all'auto pirata

Torna su
BolognaToday è in caricamento