Poco personale al Pronto Soccorso, il sindacato: "Gli infermieri devono rinunciare alle ferie?"

Antonella Rodigliano, Nursind Bologna, denuncia carenza di personale e sovraccarico lavorativo sugli infermieri per rispondere all'iperafflusso di pazienti al Pronto Soccorso

«Le direzioni degli ospedali, in particolare Sant'Orsola-Malpighi, invece di coprire le carenze delle piante organiche dei Servizi di Emergenza Urgenza puntano sulla Pronta disponibilità e sul blocco delle ferie degli infermieri»: lo sostiene la segreteria provinciale di Bologna del sindacato infermieristico NurSind.

«Nonostante negli ultimi anni gli accessi ai Pronto Soccorso dell’Emilia-Romagna appaiano sostanzialmente stazionari (1.861.000 nel 2014, 1.857.137 nel 2015 e 1.875.560 nel 2016) - spiega la segretaria Antonella Rodigliano -  i disagi che quotidianamente si verificano al loro interno a causa dell’iperafflusso, in alcuni periodi dell’anno restano un problema irrisolto». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«La cura del fenomeno sembra essere sempre la stessa: sovraccaricare di lavoro degli infermieri, senza tener conto della carenza di personale esistente e senza contare che il sovraccarico si riflette sulla qualità della prestazione. Oggi al Servizio di Emergenza Urgenza del Sant'Orsola Malpighi abbiamo una assenza effettiva di 5 unità infermieristiche e la presenza di 2 contratti a termine in scadenza a dicembre. Invece di pensare all’assunzione di nuovo personale stabile volto a coprire questa grave carenza, la Direzione dell’ospedale ha pensato di attivare la pronta disponibilità e il blocco delle ferie per novembre. Non ci sembra che questa sia una soluzione». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, tre ragazzi positivi nei licei di Bologna: controlli su 90 tra studenti e professori

  • Liceo Galvani, lutto al rientro a scuola: è morto il prof Stefano Tampellini

  • Soccorsi all'alba in via Emilia Levante: nulla da fare per un ragazzo di 20 anni

  • Lo storico bassista di Vasco Rossi, Claudio Golinelli detto "il Gallo" ha subito un trapianto al fegato

  • Coronavirus nel bolognese, un caso a Longara di Calderara di Reno: "34 ragazzi in isolamento"

  • Via Matteotti, auto investe una bici e due pedoni: c'è anche una bimba

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento