Non solo covid, 4 interventi "eccezionali" durante le feste al Sant'Orsola

Protesi 3d, trapianto e interventi su tumori al fegato.

Si parla quasi escluvimanete di covid, ma durante le feste sono stati effettuati quattro interventi chirurgici "eccezionali" al Policlinico Sant'Orsola. 

Una giovane donna incinta al secondo mese operata di tumore al fegato rischiava la sua vita e quella del bambino, ora sta portando avanti la sua gravidanza in maniera serena.

Un uomo di 55 anni nella notte di Natale ha ricevuto un nuovo polmone, tornando così a vivere.

A una signora di 83 anni è stata impiantata una nuova protesi progettata in 3D per il trattamento endovascolare dell’arco aortico con un aneurisma di 9 cm di diametro. La nuova tecnica innovativa ha evitato alla signora un intervento chirurgico tradizionale che certamente non avrebbe sopportato.

All’irccs Policlinico Sant’Orsola l’innovativo sistema di radioterapia “Sigrt

Un’avvocatessa di 58 anni, Italiana ma da anni residente in Inghilterra, ha scelto di curarsi a Bologna per un tumore dell’intestino che aveva interessato anche il fegato con oltre 20 metastasi, e che purtroppo era sfuggito al controllo dei trattamenti medici condotti nel Regno Unito. Particolarità ulteriore dell’intervento è dovuta al fatto che la  paziente, per sue personali convinzioni, rifiutava categoricamente qualsiasi tipo di trasfusione di sangue o di suoi derivati, in ogni momento del percorso terapeutico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, le misure in arrivo e le regioni a rischio maggiore (Emilia Romagna tra queste)

  • Nuovo Dpcm: colori regioni e nuovi criteri, Emilia Romagna a rischio zona rossa?

  • Red Ronnie contro la serie su San Patrignano: "Solo aspetti negativi, ma molti sono ancora vivi grazie a Muccioli"

  • Schivata la zona rossa, l'Emilia Romagna resta arancione

  • Dpcm e zona arancione, fioccano multe per violazione del coprifuoco e uscita dai comuni di residenza

  • Bocciata alla maturità in Dad: Tar le dà ragione, esame da rifare

Torna su
BolognaToday è in caricamento