rotate-mobile
Scuola Castel San Pietro Terme

Dad, Autostrade consegna tablet all’Istituto “Scappi” di Castel San Pietro

I lavoratori del tronco Aspi di Bologna hanno incontrato studenti e studentesse e degustato piatti preparati da loro

Sono stati consegnati il 5 febbraio scorso all’Istituto alberghiero “Bartolomeo Scappi” di Castel San Pietro Terme 20 tablet per la didattica a distanza, nell’ambito di una iniziativa promossa da Autostrade per l’Italia, con la collaborazione del Ministero dell’Istruzione. Presenti il Sindaco di Castel San Pietro Terme Fausto Tinti e la Consigliera regionale Francesca Marchetti.  

I lavoratori del tronco Aspi di Bologna hanno incontrato studenti e studentesse e degustato piatti preparati da loro.  

"L'Istituto Scappi - ha detto il sindaco Tinti - è una delle eccellenze del nostro territorio fortemente vocato al turismo e, dunque, all'enogastronomia e alla ospitalità alberghiera. Ringraziamo Autostrade per l'Italia che ha dato vita a questa importante iniziativa a sostegno della scuola e dei nostri ragazzi messi a dura prova da un'emergenza sanitaria, sociale ed economica che sembra non avere fine. La rivoluzione digitale e la formazione continua sono due anelli fondamentali per costruire il futuro del nostro Paese e vincere la sfida dell'innovazione e della competitività con il resto d'Europa: ogni tablet messo a disposizione degli studenti di oggi e domani è un mattone in più per assicurare loro una crescita che sia responsabile e al passo con i tempi. Anche per questo l'Amministrazione comunale sta procedendo con il completamento dell'infrastrutturazione tecnologica affinché il digital divide sia superato in ogni frazione del Comune".

“Questa è l’ennesima conferma – afferma la Consigliera Marchetti - di come il lavoro di  sinergia tra pubblico e privato possa dare risposta alle esigenze delle nostre comunità a partire dai più giovani che hanno sentito maggiormente il peso di questa pandemia. Garantire ai nostri studenti la miglior offerta didattica possibile passa anche da azioni come questa, che mettono al centro il valore dell’istruzione e il diritto allo studio contrastando quei fenomeni di divario digitale che ancora esistono e che dobbiamo superare rispondendo ai bisogni delle nostre comunità. In questi mesi la didattica a distanza è stata la modalità principale per il mondo della scuola, non sarà per sempre così, ma ad oggi dobbiamo anche abituarci al cambiamento digitale e garantire a tutti la possibilità di studio e approfondimento grazie alle adeguate dotazioni tecnologiche. Numerosi sono stati gli interventi anche in Regione Emilia-Romagna per garantire agli studenti  i dispositivi e la connettività necessari per accedere alle lezioni online durante l'emergenza. Un plauso quindi a questa iniziativa di Autostrade per l’Italia che sostiene il mondo scolastico e i nostri giovani”.

"Accogliamo con piacere la donazione tecnologica da parte di Autostrade per l'Italia” afferma il Dirigente scolastico dell’Istituto Scappi, Vincenzo Manganaro, che aggiunge: “Un ulteriore segno di vitalità e di resilienza del nostro Paese e di relazione tra il mondo dell'economia e la scuola, che ci permetterà di essere ancora più vicini ai nostri studenti e alle nostre studentesse in questo periodo di imprevedibili cambiamenti nella loro vita sociale e scolastica".

“L’iniziativa di Autostrade - afferma il Direttore del tronco Aspi di Bologna Donato Maselli - che vedrà beneficiari di device 18 Istituti su tutto il territorio nazionale, vuol essere un sostegno al mondo della scuola, fortemente colpita in questo periodo dalle conseguenze della pandemia. Riteniamo indispensabile che ognuno dia il proprio contributo – aggiunge Maselli -  perché, oggi più che mai, le tecnologie sono strumento fondamentale nel percorso formativo degli studenti. Ringrazio questo Istituto e soprattutto i ragazzi per l’accoglienza e le ottime degustazioni offerte, che lasciano intravedere dei veri talenti in un territorio che vede l’enogastronomia come punta d’eccellenza del nostro Paese”.

In Emilia Romagna l’iniziativa di Aspi interessa anche la città di Modena e, in particolare, l’Ipsia “Fermo Corni”, che riceverà dal Direttore Maselli altri 30 tablet oggi, 8 febbraio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dad, Autostrade consegna tablet all’Istituto “Scappi” di Castel San Pietro

BolognaToday è in caricamento