Appennino: al via le iscrizioni online ai nidi, i bonus e il calendario delle visite

Le famiglie interessate potranno compilare il modulo di iscrizione on-line direttamente sui siti web dei comuni che ospitano i nidi

Al via da marzo le iscrizioni on-line per gli asili nido dell'Unione Appennino. Grazie al bonus nido previsto dalla Regione e alla possibilità di ottenere anche un sostegno dall'INPS, quest'anno i servizi per la prima infanzia saranno sempre più accessibili per le famiglie.

Le iscrizioni saranno aperte dal 1 al 31 marzo 2020.  Le famiglie interessate potranno compilare il modulo di iscrizione on-line direttamente sui siti web dei comuni che ospitano i nidi (clicca qui: Vergato o Riola-Grizzana Morandi,  Marzabotto, Gaggio Montano, Monzuno e Rioveggio.)

Per il nido convenzionato di Castiglione dei Pepoli invece sarà possibile scaricare il modulo dal sito internet (lamontagnadeibalocchi.it), o direttamente presso la struttura.

Compatibilmente con le ordinanze legate alla prevenzione del coronavirus, il servizio prevede di ospitare tutti i genitori ed i bambini interessati a visitare la struttura, conoscere l’equipe educativa e sperimentare insieme alcune modalità di relazione e gioco, attraverso la manifestazione “Nido Aperto” già sperimentata con successo negli anni passati.

Le visite

Il programma prevede questi appuntamenti al nido “Paselli” di Marzabotto (051-931228)

  • lunedì 2 marzo dalle 17 alle 19, al nido “Iqbal Felice” di Rioveggio (051-6777556)
  • mercoledì 4 marzo dalle 16:30 alle 18:30, al nido “La Montagna dei Balocchi” di Castiglione dei Pepoli (0534-92234)
  • martedì 10 marzo dalle 16:30 alle 18:30, al nido “Bienvenido” di Vergato (051-910815)
  • giovedì 12 marzo dalle 17 alle 19, al nido “Bimbopolis” di Gaggio Montano (0534-37887)
  • sabato 14 marzo dalle 10 alle 12, al nido “Bontà” Riola di Grizzana Morandi (051-916004)
  • sabato 21 marzo dalle 10 alle 12. 
  • Eventuali spostamenti di calendario degli appuntamenti saranno comunicati tempestivamente.

Ogni famiglia residente nell’Unione dei Comuni dell’Appennino bolognese, infine, può far riferimento al Coordinamento Pedagogico Intercomunale per colloqui individuali o informazioni di natura pedagogica, telefonando all’Ufficio Scuola dell’Unione 051-6746728.

Le agevolazioni

Per l'anno educativo 2020/2021 sono previste diverse agevolazioni: grazie al progetto “Al nido con la Regione”, infatti, le famiglie con ISEE inferiore a € 26 mila euro residenti in Emilia-Romagna potranno risparmiare in media mille euro l’anno per ogni bambino iscritto. In questo caso non è necessario predisporre una domanda specifica, perché il risparmio sulla retta è calcolato direttamente dagli uffici comunali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Esiste un altro bonus nido, stavolta previsto dall'INPS: la legge 160/2019 ha portato fino ad un massimo di 3 mila euro all'anno il contributo per i nuclei familiari in possesso di ISEE minorenni (riferito al minore per il quale è richiesta la prestazione) fino a 25 mila euro. Contributo di 2500 euro invece se l'ISEE è tra 25.001 e 40.000 euro, 1500 euro oltre i 40 mila euro di ISEE o in assenza di quest'ultima. Il premio è corrisposto direttamente dall’INPS su domanda del genitore che può presentarla dal 17 gennaio 2020: anche in questo caso la modalità di invio telematica è la più comoda e maggiori informazioni sono disponibili sul sito dell'INPS.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come asciugare i vestiti quando fa freddo evitando quello strano odore di umido

  • Bollettino Covid, +1.413 casi in regione e 15 morti. Salgono i ricoveri

  • Coronavirus, il piano della Regione Emilia-Romagna: "Intanto isolare famiglie con positivi"

  • Bollettino Covid, boom contagi: +1.180 casi in regione, +348 a Bologna. Altri 10 morti

  • Crollo in via del Borgo: morto al Maggiore lo studente travolto dalle macerie

  • E' nata la figlia di Gianluca Vacchi: ecco come si chiama. Tenera foto sui social

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento