menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Infanzia e famiglie in difficoltà, apre centro di aiuto scuola a Scandellara

Il centro sarà gestito dalla onlus Mission Bambini in collaborazione con la cooperativa Open Group

Supportare con azioni mirate e percorsi di educazione alla genitorialità 25 famiglie in difficoltà e 40 bambini da zero a sei anni. E' l'obiettivo del centro "Ora di futuro" inaugurato oggi a Bologna, all'interno della scuola d'infanzia "Il trenino" di via Scandellara. Il centro sarà gestito dalla onlus Mission Bambini in collaborazione con la cooperativa Open Group. Si tratta di un progetto di "educazione per i bambini promosso da Generali Italia e The Human Safety Net che coinvolge insegnanti, famiglie, scuole primarie e onlus", spiega una nota.

Il taglio del nastro è avvenuto alla presenza dell'assessore comunale Alberto Aitini, di Stefano Gentili (direttore Marketing and Distribution officer di Generali Italia), di Lucia Sciacca (direttore Comunicazione e Sostenibilità di Generali Italia) e di Tatyana Crespolini (responsabile Corporate Mission Bambini). Nel primo anno, a livello nazionale, "Ora di futuro" ha coinvolto 30mila bambini attraverso 11 centri ed "un percorso didattico innovativo nelle scuole primarie- continua la nota- per insegnare con il gioco ai bambini delle classi terze, quarte, quinte a fare scelte responsabili su ambiente, salute, benessere e risparmio". Finora, sono 2.672 le classi che in tutta Italia hanno aderito al progetto: di queste 139 sono in Emilia-Romagna e 73 nel Comune di Bologna. (Pam/ Dire)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento