menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'Agnello alla mediorientale': la ricetta dello chef Bruno Barbieri

“La ricetta è un po’ lunga ma ne vale la pena”. Parola dello chef nostrano Bruno Barbieri

“La ricetta è un po’ lunga ma ne vale la pena”. Parola dello chef nostrano Bruno Barbieri. Tanti passaggi per una ricetta che racconta la storia di un’area geografica.  Vediamo insieme come preparare l'agnello alla mediorientale: 

Tempo di preparazione 2 ore e mezza

Tempo di cottura 90 minuti 

Ingredienti 2 persone

  • 1 cosciotto d’agnello
  • Pinoli q.b.
  • Mandorle q.b.
  • Chiodi di garofano q.b.
  • Menta essiccata q.b.
  • Datteri q.b.
  • Prugne secche q.b.
  • Olive q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • 2 peperoni friggitelli
  • Aglio q.b.
  • 1 Cipolla
  • 1 Cipollotto
  • 2 Patate
  • 3 Rapanelli
  • 1 grappolo d’uva
  • 1 zucchina
  • 1 carciofo

Per la salsa:

  • Yogurt q.b.
  • Succo di limone q.b.
  • Erba cipollina q.b.
  • Sesamo q.b.
  • Finocchietto selvatico q.b.
  • Zafferano q.b.
  • Noce moscata q.b.
  • Pepe q.b.
  • Peperoncino in pasta q.b.

Procedimento

1) Accendete il forno a 190 gradi.

2) Tagliate a pezzi l’agnello come se fosse uno spezzatino.

3) Mettete sul fuoco una padella con un filo d’olio extravergine d’oliva, rosmarino e uno spicchio d’aglio in camicia.

4) Per pochi secondi, rosolate l’agnello. Finita la cottura, mettete il tutto a riposo.

5) Versate dell’acqua bollente in un tegame con un pizzico di sale grosso, e mettetelo sul fuoco.

6) Lavate le patate e pelatele, non buttate le bucce sono perfette per una salsa, poi tagliatele in quattro pezzi.

7) Tagliamo in quattro pezzi la zucchina, togliamo un po’ in interno, infine, sfogliamo la cipolla e creiamo delle rondelle.

8) Quando l’acqua bolle, mettete nel tegame le patate e fatele sbianchire per qualche secondo. Poi scolatele.

9) Pulite il carciofo e tagliatelo in 4 pezzi.

10) In una padella mettete un filo d’olio extravergine d’oliva, adagiate  le zucchine con un pizzico di sale. Dopo averle tostate.

11) Fate lo stesso con le altre verdure: carciofi, peperoni friggitelli e la cipolla a rondelle.  In questo modo portiamo avanti la cottura delle nostre verdure, ripassate in padella.

12) Ora assemblate la casseruola, rivestendola prima di carta forno. 

13) adagiate alla base le patate e conditele con un pizzico di sale e un filo d’olio extravergine d’oliva e amalgamate bene il tutto. Aggiungete  i carciofi, l’agnello insieme agli spicchi d’aglio. A questo punto mettete tutto nel forno.

14) Man mano che la cottura dei primi ingredienti va avanti, dopo circa 3-4 minuti, aggiungete le altre verdure e le spezie (peperoni, cipolla, zucchina, chiodi di garofano, menta, finocchio, rapanelli) con un filo d’olio e lasciatele andare per 10 minuti.

15) Prepariamo la salsa. In una padella mettete il sesamo con un pizzico di sale e tostatelo. 

16) A parte, in una boule, mettete lo yogurt e aggiungete un goccio di acqua fredda, una lacrima di limone, erba cipollina e amalgamate.

17) Una volta tostato il sesamo, aggiungetelo al composto a caldo.

18) Infine, completate la salsa con del finocchietto selvatico a pezzi, un pistillo di zafferano, un pizzico di noce moscata, pepe e peperoncino in pasta.

19) A questo punto, tirate fuori dal forno l’agnello. Fate un po’ di spazio al centro della casseruola e aggiungete una spolverata di pinoli, mandorle, prugne secche, datteri, uva e terminate la cottura in forno.

20) Una volta pronto l’agnello alla mediorientale, procedete con l’impiattamento.Guarnite con una fogliolina di menta, e poi nappate con un po’ di salsa e confezionate l’agnello alla mediorientale con un filo d’olio extravergine di oliva. Et voilà!

Fonte ricetta https://www.brunobarbieri.blog/

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento