menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Benedetta Rossi

Foto Benedetta Rossi

Arancini dolci di Carnevale: la ricetta della food blogger Benedetta Rossi

Un'idea originale in vista della festa più colorata dell'anno

Gli arancini di Carnevale sono un dolce tipico delle Marche ma riproposti spesso, soprattutto nel mese di febbraio. Un piatto sfizioso che si può preparare anche con un ripieno di arancia, oppure con un mix di arancia e limone. Scopriamo insieme la ricetta della food blogger Benedetta Rossi!

Tempo di preparazione: 20 minuti 

Tempo di cottura: 10 minuti 

Ingredienti

Per l'impasto:

  • 2 uova
  • 40 gr di olio di semi di girasole
  • 200 gr di latte (tiepido)
  • 500 gr di farina
  • 1 bustina di Lievito per dolci 
  • 2 cucchiaini di zucchero

Per il ripieno:

  • 250 gr di zucchero
  • 1 buccia di limone grattugiato
  • 2 buccia di arance grattugiate

Procedimento 

1) In una ciotola prepariamo la farina mescolata con il lievito e due cucchiaini di zucchero

2) In un'altra ciotola capiente rompiamo le uova, versiamo il latte tiepido, l’olio di girasole, iniziamo a mescolare e 
ncorporiamo la farina poco alla volta.

3) Quando l’impasto diventa sodo lo portiamo sul piano di lavoro e continuiamo a impastare con le mani fino a quando diventa omogeneo ed elastico. Copriamolo con pellicola e lasciamolo lievitare per mezz’ora circa.

3) Nel frattempo prepariamo il ripieno. Versiamo lo zucchero in una ciotola, grattugiamo la buccia delle arance e del limone e mescoliamo bene. 

4) Dividiamo l’impasto in due e stendiamolo col matterello a formare un rettangolo dello spessore di 3 mm circa.

5) Distribuiamo metà del ripieno sulla sfoglia appena stesa, lasciando un po' di spazio ai bordi sui quali spennelliamo un po' d'acqua. Quindi arrotoliamo la sfoglia.

6) Con un coltello affilato tagliamo a fette spesse 1 cm circa per ottenere gli arancini.

7) Sistemiamoli in un vassoio coperto con un foglio di carta forno. 

8) Scaldiamo l'olio per friggere in una padella (la temperatura ideale è di 170°C)

9) Friggiamo gli arancini pochi per volta, rigirandoli fino a quando risultano ben dorati da tutti i lati. Tra una frittura e l'altra sarà necessario ripulire l'olio a causa dello zucchero, basta passare un colino sulla superficie.

10) Scoliamo e facciamo asciugare gli arancini su carta paglia o carta forno (non usiamo la carta assorbente altrimenti lo zucchero caldo si appicca)

Fonte ricetta :www.fattoincasadabenedetta.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lo sapevi che .... anche Bologna aveva un porto?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento