menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ozzano: via al percorso partecipato 'Le chiavi di San Pietro' per il rilancio della frazione

In questa fase i cittadini sono invitati a compilare un questionario

Al via il  il percorso partecipato “Le chiavi di San Pietro” per il rilancio della frazione ozzanese, finanziato dalla Regione Emilia-Romagna e dal Comune con 15mila euro. L'idea di fondo del progetto è quella di coinvolgere in via prioritaria la fascia giovanile che va dai 15 ai 34 anni, oltre alle diverse componenti della comunità di Ozzano dell’Emilia, con particolare focus sul piccolo borgo di San Pietro di Ozzano, fra i più antichi insediamenti del territorio.

Il progetto punta a una partecipazione attiva dei residenti di San Pietro di Ozzano, e della popolazione ozzanese, attraverso incontri e dialoghi sui bisogni e la compilazione di un questionario sia cartaceo che online. Alla base del progetto c'è l'idea di uno sviluppo sostenibile e di una valorizzazione dei piccoli borghi come opportunità per i ragazzi e più in generale per lo sviluppo del territorio da un punto ambientale, turistico, economico, culturale e sociale. In questo modo l’Ente locale si pone l’obiettivo di costruire un modello di gestione e valorizzazione collaborativa che orienta e guida il processo decisionale.

In questo processo - come spiega una nota del Comune  - si andrà quindi ad individuare e valutare l’eventualità di mettere a disposizione della comunità spazi e risorse attualmente inespressi o inutilizzati. Individuati i possibili luoghi e ambiti di intervento, il processo prevederà azioni di esplorazione partecipata finalizzate a individuare opportunità e criticità per ogni luogo e a seguire la co-progettazione e realizzazione, sulla base della prima analisi, di azioni di sperimentazione e valorizzazione collaborativa. Il percorso sarà anche l’occasione per mettere in campo attività formative per la comunità sui temi della gestione partecipata di beni comuni e in disuso, della strategia di sviluppo sostenibile e Agenda2030, della valorizzazione territoriale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento