rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
social

Capodanno: cibo e bevande benauguranti che non possono mancare sulla tavola del cenone

Tradizione e leggenda a tavola per salutare il 2020 e brindare all'arrivo del 2021

Tutto pronto per il cenone della Vigilia di Capodanno? Da tradizione però, non devono mancare alcuni alimenti considerati di buon auspicio per il nuovo anno! Di cosa si tratta? Scopriamolo insieme...

Lenticchie

Le lenticchie sono il piatto della tradizione d'eccellenza che si mangiano allo scoccar della mezzanotte. Si racconta che più se ne mangiano, più le nostre tasche si riempiranno di denaro.

Peperoncino

Da leggenda in leggenda il peperoncino allontana le sfortune. Rosso e a forma di corno, la sera della Vigilia deve condire almeno una pietanza

Uva

Un antico proverbio recita: "Chi mangia uva a Capodanno conta quattrini tutto l’anno". Per avere questa fortuna però, la tradizione, diffusissima soprattutto in Spagna, vuole che se ne mangino almeno 12 chicchi.

Melagrana

La Melagrana come l'uva non può mancare sulla tavola della Vigilia. Il rosso infatti, è sempre di buon auspicio a Capodanno. I chicchi di questo frutto inoltre, si racconta che portino fertilità, benessere e abbondanza.

Bollicine nel bicchiere

Per festeggiare il nuovo anno è d'obbligo avere bollicine nel bicchiere. Champagne, prosecco o qualunque cosa preferite andrà bene per brindare al 2021. 

Cenone di Capodanno: il menù della vigilia tra tradizione e piatti originali 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capodanno: cibo e bevande benauguranti che non possono mancare sulla tavola del cenone

BolognaToday è in caricamento