rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
social Ozzano dell'Emilia

Diabolik: il quartier generale del film in un capannone a Ozzano

Per mesi la produzione ha lavorato senza sosta, e in gran segreto, in un capannone sul territorio

La città di Ozzano  è stata, in gran segreto,  il quartier generale della produzione del film di Diabolik. E se le voci circolavano da qualche tempo, a rompere gli indugi è stato il sindaco Luca Lelli, dopo essere stato invitato dalla produzione a vedere dal vivo come si montano alcune scene. 

La mitica Jaguar E-type nera è stata più volte notata sulla via Emilia o parcheggiata nei pressi di un capannone industriale, e adesso ogni dubbio è scomparso.  Questo perchè la produzione del film Diabolik, interpretato dall'attore Luca Marinelli, aveva fissato il quartier generale in un capannone . E al suo interno sono state ricostruite molte sequenze del film dei Manetti Bros che uscirà nel 2020.

Alcune sere fa il Sindaco Lelli è stato invitato dalla produzione a seguire alcune fasi di montaggio del film : "Entrare nel mondo magico della cinematografia è sempre un'emozione - spiega Luca Lelli -  Mi piace ricordare che Ozzano, negli ultimi anni, è stata più volte scelta come set cinematografico dagli stessi registi per alcuni episodi della serie tv "Ispettore Coliandro" e per il lungometraggio “Gli asteroidi" del regista ozzanese Germano Maccioni, premiato al Festival del Cinema di Locarno del 2017. Mi  auguro che Ozzano diventi, sempre più, terra di cinema e produzioni artistiche e che questo contribuisca a far conoscere sempre di più il nostro Paese".

 La produzione ha abbandonato il capannone nei giorni scorsi, dopo aver terminato il lavoro nel bolognese. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diabolik: il quartier generale del film in un capannone a Ozzano

BolognaToday è in caricamento