menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
ELETTRA CON LOLITA E PIù IN BASSO L'ULTIMO POST DEDICATO A LEI

ELETTRA CON LOLITA E PIù IN BASSO L'ULTIMO POST DEDICATO A LEI

Elettra Lamborghini, triste notizia in luna di miele: "Lolita mi ha lasciata, 16 anni fa mi salvò la vita"

L'esuberante artista bolognese da giorni via social dedica pensieri toccanti a quella che ha definito la sua "migliore amica", la bella cavalla dalla quale era inseparabile

Velo di teristezza sulla luna di miele che l'ereditiera bolognese Elettra Lamborghini e il nmovello sposo Afrojack stanno trascorrendo in quel di Cipro. La cantante felsinea infatti è stata raggiunta dalla notizia delle morte della sua adoratissima cavalla, compagna inserabile della lamborghini fin dall'adolescenza. A lei Elettra ha rivolto toccanti messaggi e dedicato stories su Instagram negli ultimi giorni, come il dolce pensiero di poche ore fa: "Ovunque tu sia..." (ti penso, è questo il senso) dell'ultimo post accompagnato da uno scorcio romantico e tutto rivolto alla sua Lolita . 

a-15

"Sedici anni fa mi hai salvato la vita"

"Come è potuto accadere amore mio? Ancora non ci posso credere. Ero sicura che sarebbe andato tutto bene, sei sempre stata cosí forte. Ero sicura che avremmo avuto ancora cosí tanti anni davanti, non sono ancora pronta per questo". Cominciava così il lungo post di annuncio della scomparsa. 

"Lolita mi ha lasciata ieri, per una brutta colica - si legge   - Aveva solo 21 anni, di cui 16 passati insieme. Mi ricordo come se fosse ieri quanto ti ho visto per la prima volta... eri così bella e bisbetica. Mi sento cosí male per averti fatta operare, non avrei mai voluto ma ci ho provato, sapevo che sarebbe stato un rischio a 21 anni ma che alternativa avevo?! Farti morire di dolore o con un eutanasia poche ore dopo?!

Tutti i ricordi piu belli della mia adolescenza li ho con te. Ho letteralmente perso la parte più importante della mia vita. Mi sento così vuota. Pensavo di vederti un giorno con i miei figli sulla tua groppa, ma la vita è imprevedibile. 

Sei stata il più bel regalo che la vita mi potesse fare. Sei arrivata in un momento per me difficile 16 anni fa e mi hai letteralmente salvato la vita. Sei stata la mia cura, la mia migliore amica. Non so come ringraziarti e non so adesso come farò senza di te. Ti amerò per sempre, mi manchi come l'aria e non vedo l'ora di rivederti un giorno. Per sempre sarai Amore mio, riposa in pace principessa". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Fagottini di mortadella caprino, miele e pistacchio

social

Crostatina ai lamponi senza glutine: la ricetta di Ernst Knam

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento