Scuola&Curiosità: 79 anni fa l'inaugurazione a Porta Saragozza

Istituito nel 1923 con la riforma Gentile, il "Regio Liceo Scientifico di Bologna" ebbe come prima sede l'Istituto tecnico Pier Crescenzi, in piazza San Domenico

Foto Città Metropolitana Bologna

Settantonove anni fa, esattamente il 10 giugno del 1940, alla presenza delle autorità cittadine fu inaugurata la nuova sede del Regio Liceo scientifico Augusto Righi a porta Saragozza.

Istituito nel 1923 con la riforma Gentile, il "Regio Liceo Scientifico di Bologna" ebbe come prima sede l'Istituto tecnico Pier Crescenzi, in piazza San Domenico. Fu poi rinominato "Augusto Righi", uno dei maggiori fisici del XIX secolo, in Italia e in Europa.
Il progetto dell'edificio è dell'Ufficio Tecnico della Provincia. Testimoninza dell'architettura fascista l'edificio, seguendo le disposizioni del 5 maggio 1937 del ministero della guerra, è quasi tutto scantinato per poter utilizzare i locali come depositi in caso di conflitto bellico. Si caratterizza per la facciata d'angolo con un ampio ingresso coperto da una pensilina aggettante.

Una struttura imponente, le cui parti decorative sono opera dello scultore Bruno Boari (1896-1964), che in questi anni collabora a vari progetti pubblici, come la fontana dei caduti della Direttissima alla stazione e i pannelli all'ingresso della sede OMNI in viale Zanolini. Di Boari resta il bassorilievo che raffigura tre atleti mentre eseguono il saluto romano, posto sull'ingresso posteriore dell'edificio.

Fonte Città Metropolitana Bologna

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave lutto per Cesare Cremonini: morto il papà Giovanni

  • Lutto all'Alma Mater: morto a 94 anni Alfonso Traina, professore emerito, filologo e latinista

  • Funerale Giovanni Cremonini, in centinaia per l'ultimo saluto al babbo di Cesare

  • Castel San Pietro, litigi frequenti nel bar mal frequentato: giù le serrande per 7 giorni

  • Piazzola sospesa per due giorni, gli ambulanti protestano

  • Incidente a Budrio: schianto tra auto alla Riccardina

Torna su
BolognaToday è in caricamento