Accadde oggi: Palazzo Malvezzi fu venduto dal marchese De' Medici

L'immobile fu restaurato nel 2017-18, e fu fatto costruire dalla vedova di Giovanni di Bartolomeo Malvezzi, Paola di Antonio Maria Campeggi

Il 9 giugno del 1931 la Provincia di Bologna acquistò Palazzo Malvezzi dal marchese Aldobrandino Malvezzi De Medici, ed è collocato in via Zamboni 13. Oggi è sede della Città Metropolitana di Bologna.

L'avvio della sua costruzione risale al 1560 dopo, quando che l'omonima famiglia commissionò all'architetto Bartolomeo Triachini la progettazione. La nuova residenza venne eretta su un'ampia area dove già esistevano immobili di proprietà della famiglia senatoria.

L'immobile fu restaurato nel 2017-18, e fu fatto costruire dalla vedova di Giovanni di Bartolomeo Malvezzi, Paola di Antonio Maria Campeggi.  Al piano 'nobile' è ancora possibile  ammirare gli arredi originali di metà XIX secolo.

Fonte Città Metropolitana di Bologna

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, le misure in arrivo e le regioni a rischio maggiore (Emilia Romagna tra queste)

  • Nuovo Dpcm: colori regioni e nuovi criteri, Emilia Romagna a rischio zona rossa?

  • Red Ronnie contro la serie su San Patrignano: "Solo aspetti negativi, ma molti sono ancora vivi grazie a Muccioli"

  • Nuovo Dpcm, seconde case e nuove regole: tutte le risposte

  • Schivata la zona rossa, l'Emilia Romagna resta arancione

  • Dpcm e zona arancione, fioccano multe per violazione del coprifuoco e uscita dai comuni di residenza

Torna su
BolognaToday è in caricamento