Tre pavoni a spasso per il centro di Castenaso

Raffica di segnalazioni al Comune e alle autorità locali

I pavoni a Castenaso / Foto Facebook

Da giorni tre pavoni passeggiano indisturbati a Castenaso, attraversando strade, stazionando suo marciapiedi, nei cortili delle abitazioni o su qualche rete di recinzione, senza spaventarsi al passaggio di adulti o bambini.

In paese sono veramente poche le persone che non li hanno notati, e centinaia le segnalazioni al Comune e alle autorità competenti, ma a rassicurare tutti è proprio l'ente pubblico castenasese, che attraverso il profilo istituzionale sui social, spiega: "In merito alle tante segnalazioni pervenute.si precisa che il pavone di cui all'oggetto fa parte dei tre che da tre anni circa stazionano nell'area del parcheggio Bassa Benfenati - si legge -  Dormono tranquillamente sugli alberi,  e durante il giorno si muovono sempre nella zona dove i residenti spesso portano loro da mangiare. Trattasi di animale così detto da arredo, sono arrivati tre anni fa con la madre, un pavone bianco che poi dopo circa un anno eè sparito e sono rimasti in tre, due femmine ed un maschio".

E ancora: "La caratteristica del pavone è quella di pascolatore, di muoversi in continuazione anche tramite volo, generalmente rimangono nell'habitat in cui si trovano bene, ma potrebbe darsi che una delle femmine, in questo caso quella che si trova ora presso il giardino del civico 70 di via Nasica, stia cercando un posto sicuro per covare. Ora il pavone si è spostato e si trova sul tetto delle scuole materne in via Bentivogli. Pian piano se nessuno lo spaventa o tenta di prenderlo, ritorna verso il fiume". 

Sembra infatti, che il più esploratore sia proprio uno dei tre, che incurante di auto e altezze, ama spostarsi da un punto all'altro della città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

Torna su
BolognaToday è in caricamento