menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una gara di solidarietà per aiutare il piccolo Gianluca: "Ha una malattia molto rara, pochi i casi al mondo"

Il bambino è seguito dall’Associazione “Crescere con la Sindrome di Turner e altre Malattie Rare OdV”, costituitasi a Bologna nel 2007

E’ partita una gara di solidarietà per aiutare il piccolo Gianluca, 9 anni, affetto dalla Sindrome di Takenouchi – Kosaki: una malattia molto rara con pochissimi casi in tutto il mondo. Il suo caso è seguito dall’Associazione “Crescere con la Sindrome di Turner e altre Malattie Rare OdV”, costituitasi a Bologna nel 2007, con sede presso il Policlinico Sant’ Orsola, che adesso ha lanciato una raccolta fondi su GoFoundMe.

“Tutti i bimbi affetti dalla sindrome che ha Gianluca – si legge - hanno difficoltà nel comunicare e, in questo particolare caso, la difficoltà è aumentata dalla sua sordità. È gravemente malato e non può né sentire né parlare ma sta lottando come un leone per esprimere ciò che vuole e che non vuole. Nonostante la sua condizione Gianluca è un bimbo vitale e socievole, che sta volentieri con gli altri bambini, gli piace giocare all’aperto nel giardino ed essere portato in giro in campagna dai suoi genitori, gli piacciono i cartoni animati, soprattutto i Teletubbies e Masha e Orso.Dimostra di essere molto a suo agio quando si trova insieme a persone sorde che dialogano con lui nella lingua dei segni”. E ancora: “Abbiamo deciso di lanciare una campagna di raccolta fondi per poter aiutare la famiglia di Gianluca a sostenere le tante spese che hanno e per donare al loro bimbo lezioni di Lingua Italiana dei Segni: Gianluca risponde molto bene a questa modalità di espressione e riesce a superare le sue difficoltà di comunicazione”.

Occorrono con urgenza 20mila euro euro per coprire le recenti spese connesse alla malattia di Gianluca ed in particolare ore di lezioni domiciliari di LIS: soldi che dovrebbero esseri raccolti entro fine maggio. In tre giorni la raccolta, grazie a centinaia di condivisioni e ha superato i 3mila euro.

La campagna è raggiungibile al link https://it.gf.me/v/c/4srp/9sqch-aiutiamo-gianluca

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento