menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ricette di Pasqua: il Casatiello dello chef Antonino Cannavacciuolo

E' un piatto tipico e immancabile sulla tavola di Pasqua dei napoletani. Vediamo come lo prepara lo chef partenopeo doc.

Definire il Casatiello torta salata è riduttivo. E' un piatto tipico e immancabile sulla tavola di Pasqua dei napoletani. Vediamo come lo prepara lo chef partenopeo doc. L ricetta è contenuta nel libro: “Il piatto forte è l’emozione. 50 ricette dal Sud al Nord”.

Tempo di preparazione

1 ore + il tempo di lievitazione

Tempo di cottura

50 minuti

Ingredienti

  • farina “00”, 700 gr
  • strutto, 130 gr
  • lievito di birra, 25 gr
  • acqua, 500 ml
  • zucchero, 5 gr
  • sale, 15 gr
  • pepe q.b.

Per il ripieno

  • salame, 300 gr
  • pancetta affumicata, 150 gr
  • scamorza affumicata, 100 gr
  • provolone piccante, 100 gr
  • pecorino, 50 gr
  • parmigiano, 50 gr
  • uova, 5/6
  • strutto, 10 gr

Procedimento

  1. Mescolare insieme farina, strutto, lievito diluito in un po’ di acqua tiepida, acqua, zucchero e pepe. Amalgamate bene con le mani o utilizzate la planetaria. Ricordate però di aggiungere il sale quando gli ingredienti iniziano ad amalgamarsi.
  2. Quando l’impasto risulterà omogeneo, versiamolo in un contenitore ampio e ricopriamolo con un canovaccio. Bisognerà tenerlo a caldo in modo che raddoppi il suo volume.
  3. Adesso infariniamo il nostro ripiano e stendiamo l’impasto conferendogli una forma rettangolare di 40×60 cm. Poi tagliare una striscia di impasto larga 2 cm e metterla da parte che servirà per la decorazione.
  4. Tagliamo i salumi a cubetti e distribuirli sulla superficie dell’impasto spolverando di parmigiano e pecorino grattugiati. Arrotolare l’impasto ottenendo un salsiccioto lungo in modo da riempire la tortiera (ben unta con lo strutto) a 360° ed unendo le due estremita con una ciambella.
  5. Coprire la tortiera con il canovaccio per farlo lievitare un’altra ora almeno. Adesso distruibuimo nell’impasto le uova intere con il guscio (precedentemente lavata) e bloccare con due striscioline dell’impasto, a forma di croce, che abbiamo messo da parte precedentemente. Spennelliamo il casatiello con l’uovo rimasto e inforniamo a 185° (forno preriscaldato) per circa 50 minuti. Ecco pronto il vostro buonissimo casatiello napoletano di Antonino Cannavacciuolo.

(Fonte ricetta: https://www.napolimilionaria.it/)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento