rotate-mobile
Segnalazioni Cirenaica / Via Sante Vincenzi

Ladri a caccia di Vespe, blitz in condominio: "Aiutatemi a ritrovarla, ha un grande valore affettivo"

L'appello da via Sante Vincenzi. Due le Vespe trafugate nella stessa zona, lo stesso giorno

"Chiedo aiuto per far sì che possa ritrovare questa Vespa 50, colore cappuccino, rubata nei parcheggi condominiali di via Sante Vincenzi. Ha davvero un grande valore affettivo".

E' l'appello di Antonio, ex residente della zona, da poco trasferito altrove. Con l'amaro in bocca. Gli è stato portato via non solo un motorino, ma un oggetto impregnato di ricordi. Oltre al danno economico, quello affettivo, come tiene a specificare il malcapitato, chiedendoci di divulgare il suo appello nel tentativo di agevolare la ricerca. 

Nel dettaglio il furto è avvenuto lo scorso mercoledì 9 febbraio, presumibilmente tra le 10 del mattino e le 5 di pomeriggio. "La vespa - spiega Antonio - era in sosta nel parcheggio moto condominiale sotterraneo. Per accedere al sotterraneo ci sono due vie. La prima, direttamente dalla strada, chiusa da   sbarre e poi il cancello. La seconda, vicino l'ingresso della scuola "Il Pellicano", chiusa solo da un cancello".

"Oltre alla mia che era coperta con telo protettivo - conclude -  è stata sottratta anche un'altra Vespa 50, di un altro condomino, che mi ha avvisato del furto. La mia era parcheggiata li perchè ho da poco traslocato, ed ancora non ero andato a prenderla, poichè essendo inverno non avevo ancora fatto l'assicurazione per metterla in strada. Sicuramente ignoti sono scesi nel sotterraneo con un furgone e le hanno caricate. Le Vespe infatti erano entrambe incatenate e con il bloccasterzo inserito".  

Via con i due mezzi. E anche con tanti ricordi. 

La Vespa di Antonio rubata il 9 febbraio in via Sante Vincenzi:

Aiutatemi a ritrovarla-4Aiutatemi a ritrovarlaAiutatemi a ritrovarla-2Aiutatemi a ritrovarla-3

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri a caccia di Vespe, blitz in condominio: "Aiutatemi a ritrovarla, ha un grande valore affettivo"

BolognaToday è in caricamento