"Sei bolognese se...": 6 elementi distintivi del felsineo DOC

Un test di bolognesità per capire quanto di felsineo c'è in noi. Ricordi, credenze radicate, nonsense e altre prove per misurarsi

In un divertente film con Aldo, Giovanni e Giacomo "l'inganno della cadrega" era il test di milanesità a cui viene sottoposto il malcapitato uomo del Sud e che ha l'obiettivo di smascherarlo come tale dai Brambilla e Fumagalli di turno o riconoscerlo come lombardo vero e quindi accettarlo.

Se la scena si fosse svolta sotto le Due Torri invece che chiedere di prendere una cadrega (sedia in milanese) in un contesto ingannevole e ricco di altri oggetti, probabilmente la prova del nove sarebbe stata tipo "dai pure il tiro" o "metti questo nel rusco" per poi attendere l'esecuzione dell'ordine da parte dell'esaminato e trarre le dovute conclusioni. 

Ebbene, come capire se siete davvero bolognesi? Grazie a tanti stereotipi! 

1. "Sei bolognese se...": sei andato al palazzo (sì, si dice al palazzo) almeno una volta nella vita per vedere il derby Virtus-Fortitudo. Dove per "palazzo" di intende il palazzetto dello sport di Piazza Azzarita.

2. "Sei bolognese se...": il ghiacciolo lo hai sentito chiamare almeno una volta COF (magari dai tuoi genitori o dai tuoi nonni). L'acronimo sta per "Cavazzoni Orlando e Fratello", produttori dei famosi stecchi refrigeranti.

3. "Sei bolognese se...": sai che al banco della spesa quando chi ti serve ti dice "altro?" tu se hai finito con la lista e vuoi pagare devi rispondere con il nonsense "altro!".

4. "Sei bolognese se...": se sei matematicamente certo e convinto che pioverà quando scende la Madonna di San Luca.

5. "Sei bolognese se...": quando torni anche dal viaggio più bello, vedi San Luca e ti senti nel posto più bello del mondo.

6. "Sei bolognese se...": giochi a basket e ti alleni alla "Lunetta"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Emilia-Romagna verso la zona gialla, Donini: "Aspettiamo una settimana"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Martina stroncata dal covid a 21 anni: "La conoscevo da sempre... usiamo meno leggerezza d'ora in avanti nel parlare della malattia"

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Stato di crisi: "Non c'è mobilità, non ci sono i ristori": in autostrada i distributori chiudono

Torna su
BolognaToday è in caricamento