rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
social

Spid da abolire? Bologna in controtendenza: si può attivare anche al CUP

Se il il sottosegretario Butti, vorrebbe "cominciare a spegnere lo Spid", in città e provincia Ausl promuove una nuova modalità

Se il il sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega all’Innovazione tecnologica, Alessio Butti, vorrebbe "cominciare a spegnere lo Spid e a promuovere la carta d’identità elettronica come unica identità digitale, nazionale e gestita dallo Stato", Bologna va in controtendenza promuovendo il rilascio del sistema di riconoscimento digitale per accedere ai servizi pubblici, anche agli sportelli CUP. 

Da lunedì 19 dicembre, infatti tutte le operazioni per l’attivazione dello SPID possono essere eseguite agli sportelli senza dover effettuare la pre-registrazione online, quindi, come conferma Ausl "l’operatore CUP potrà svolgere, oltre alla funzione di identificazione del cittadino, anche il supporto alla compilazione della richiesta per l’ottenimento della sua identità digitale SPID". Al termine dell’inserimento dei dati, il cittadino dovrà obbligatoriamente inserire una propria password. 

Gli sportelli CUP abilitati

Gli sportelli presso i quali, nei consueti orari di apertura, sarà possibile richiedere attivazione dell’identità SPID con modalità assistita, a Bologna e provincia:

  • Ospedale Maggiore
  • Pol. Mengoli
  • Casa della Salute Casalecchio di Reno
  • Ospedale di Bazzano
  • Ospedale di Bentivoglio
  • Ospedale di San Giovanni in Persiceto
  • Pol. Castenaso
  • Ospedale di Vergato
  • Ospedale di Porretta
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spid da abolire? Bologna in controtendenza: si può attivare anche al CUP

BolognaToday è in caricamento