rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
social Ozzano dell'Emilia

Ozzano: il Palazzo comunale compie 140 anni

Dai documenti trovati si desume che già nei consigli comunali del 1867 si parlava di comprare o costruire un edificio consono...

Il Palazzo comunale di Ozzano dell’Emilia ha festeggiato il suo 140esimo compleanno. La struttura fu inaugurata il 9 ottobre del 1881 alla presenza delle principali autorità del tempo. All'epoca fu un vero e proprio evento in quanto non era  usuale che un Comune decidesse di investire delle risorse economiche proprie per costruire, e diventare quindi proprietario, del Palazzo Municipale. A raccontare la storia della sede ai dipendenti è stato il giornalista storico Giuliano Serra, nel corso della presentazione pubblica dell'evento "I 140 anni del Comune di Ozzano dell'Emilia" .

Dai documenti trovati si desume che già nei consigli comunali del 1867 si parlava di comprare o costruire un edificio consono per creare gli uffici, la sala consiliare, ma anche le abitazioni del segretario comunale, del cursore/messo comunale e la residenza del medico condotto di Ozzano, come era usuale a quei tempi. L'idea fu tradotta per iscritto in una delibera del 12 ottobre 1867 che ebbe anche il benestare dell'allora Deputazione Provinciale. Da quel giorno gli amministratori di Ozzano iniziarono ad accantonare denaro per una futura edificazione.

Il 30 giugno del 1874 l'allora sindaco di Ozzano Domenico Pesci  sottoscrisse un compromesso di compravendita, per ettari 1,09,72 al prezzo di lire 2637,62, redatto dall’ing Rizzoli in qualità di tecnico del Comune. L'Ing. Rizzoli preparò anche 2 progetti, uno che non teneva conto dei 3 appartamenti (costo 38.359,63 lire) ed un secondo con i 3 appartamenti in più (costo 53.108, 45 lire). Mentre i mesi passavano, tra integrazione di documenti, riunioni consiliari, tempi di risposta della prefettura, si arrivò al 1878 quando i consiglieri di Ozzano scelsero di realizzare il progetto con i tre appartamenti. Si diede cosi' corso alla realizzazione del palazzo che fu pronto in poco piu' di 24 mesi.  Il 9 ottobre 1881 fu inaugurato nel corso di un evento che vide la partecipazione della Banda militare del 72° Fanteria e la presenza dell'allora ministro Marco Minghetti, di origini ozzanesi.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ozzano: il Palazzo comunale compie 140 anni

BolognaToday è in caricamento