rotate-mobile
social

Vasco e Laura: 35 anni di amore, quella notte al mare e il 'patto di sangue' prima del matrimonio

Una dolcissima dedica al suo eterno amore da parte del Kom, nel giorno del decimo annivarsario di nozze. Ecco chi è la donna che ha fatto capitolare il rocker dalla vita spericolata e come si sono incontrate le loro anime

Anniversario di Matrimonio per Vasco Rossi, che oggi festeggia 10 anni di unione con la sua  Laura. Suo amore di sempre. Per l'occasione il rocker emiliano ha affidato ai social una dolcissima dedica: "Con la Laurina - ha scritto - qualche decennio prima di sposarci... abbiamo fatto un patto di sangue.. di quelli che durano per sempre. E noi manteniamo le promesse. È stata lei a darmi una famiglia e una casa.. ad aver dato un ordine alla mia vita." 

Il sì infatti era arrivato il 7 luglio del 2012, dopo 25 anni dalla nascita della loro lunga storia d'amore. Come e quando il Kom ha capito che era lei la sua metà?  "Ho capito che Laura era perfetta per me  quando mi sono reso conto che potevo guardare la Tv con lei seduta a fianco", aveva rivelato il Blasco qualche tempo fa, aggiungendo: "Non ci ero mai riuscito con nessuno perché non mi sentivo libero di cambiare canale quando mi pareva. Con Laura no: non mi frega niente di farlo perché so che a lei non frega niente che io lo faccia”.

Dal legame con Laurina è nato nel 1991 Luca. "Lei lo voleva e io anche. Visto che ero diventato padre due volte senza averlo chiesto, volevo provare a metter su famiglia. Per uno come me era la scelta più controcorrente e spericolata: una sfida.”, aveva confidato Vasco  

VASCO e laura smith-2

Chi è Laura Schmidt,  moglie di Vasco Rossi

 Laura Schmidt, è nata a Milano da padre  tedesco. Come detto, ha sposato Vasco nel 2012, ma stanno insieme dal 1987 e hanno un figlio, Luca, nato nel 1991. Il primo incontro tra i due è avvenuto quando lei aveva solo diciassette anni (e Vasco 34)

Schiva e dicr4eta, Laura  non ama le luci dei riflettori, pur avendo sostenuto il marito in tutti i momenti più importanti della carriera e non solo. la ricordiamo sempre presente al fianco del Kom durante il periodo a Villalba. Una roccia per lui.

Oltre alle numerose dediche, come quella in occasione del decennale di nozze, Vasco ha anche dedicato una canzone alla donna della sua vita. Si intitola proprio “Laura“ ed inserita nell’album “Canzoni”.

VASCO-3-8

Quella sera in riva al mare. Ecco come si sono conosciuti Vasco e Laura

Come si sono conosciuti lo ha raccontato qualche tempo fa il Kom : "Laura l'ho conosciuta una sera al mare. Ero rientrato a casa alle due/tre del mattino per andare a dormire, e Massimo Riva era lì con tre biondine, una più carina dell'altra. Una di loro appena mi ha visto è impazzita: "Tu sei Vasco Rossi!"
La Laura, che non mi conosceva per niente ed era ubriaca, ha cominciato a insultarmi: "Ma chi ti credi di essere?"
La mia speranza che ne uscisse una serata divertente era sfumata. Pensai: "Queste son tutte matte" e me ne andai a letto.
Poi un giorno, non so neanche perché, dissi a Riva: "Che ne dici di invitare a cena la biondina di quest'estate? La stronzetta?" A dire la verità era stato più il suo culo ad aver fatto colpo. E la sua faccina!
Comunque quella sera si mise a sedere di fronte a me. Le dissi: "Scusa, potresti passarmi una bottiglia di vino?"
Lei si alzò, si girò, si piegò, si rigirò e mi posò la bottiglia sul tavolo, tranquilla. Pensai: "Però, questa qua..!"
E così è nata la nostra relazione. Un rapporto d'amore totale, anche se in mezzo sono successe parecchie cose.
C'è stato un momento che volevo chiuderla lì la storia: Vasco Rossi non aveva tempo per una relazione seria. Una notte l'ho buttata fuori di casa e lei è rimasta lì fino alle sette del mattino, seduta sulla valigia. Ho pensato: "Adesso arriva la polizia e mi arresta" così l'ho fatta rientrare.
Un'altra volta le ho telefonato e le ho detto: "Basta, finiamola qui!"
Stavo lavorando in una sala d'incisione sulle colline nei dintorni di Rimini. Lei arrivò e si mise davanti al cancello, senza suonare. Pensai: "Andrà via". E invece la sera era ancora lì.
Il messaggio era: "Io sono la tua donna, la tua casa, la tua famiglia e tu non scappi, amico!" Ancora oggi, ogni volta che guardo la sua faccina, provo immediatamente un gran senso d’amore."

La dedica più dolce, una canzone per lei: il testo di "Laura"

E Laura aspetta un figlio per Natale
e tutto il resto adesso può aspettare
perché Laura adesso deve
solamente riposare
e forse smetterà anche di fumare
E Laura aspetta un figlio per Natale
ed è sicura che ci sarà neve
da quelle parti sai... non è che
ci sia sempre il sole
però...non è che neanche tutti giorni piove

lalalalalalala

E Laura aspetta un figlio per Natale
e tutto il resto adesso può aspettare
perché Laura adesso deve
solamente riposare
e forse smetterà anche di fumare
E Laura aspetta un figlio per Natale
ed è sicura che ci sarà neve
da quelle parti sai... non è che
ci sia sempre il sole

però...non è che neanche tutti giorni piove

E Laura aspetta un figlio per errore
però lei dice che si chiama amore
in ogni caso poi la gente...
sai che cosa vuole?
In fondo... vuole Natale con la neve

lalalalalalala

E Laura aspetta un figlio per Natale
e tutto il resto adesso può aspettare
perché Laura adesso deve
solamente riposare
e forse... smetterà anche di fumare

lalalalalalala

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vasco e Laura: 35 anni di amore, quella notte al mare e il 'patto di sangue' prima del matrimonio

BolognaToday è in caricamento