Mercoledì, 17 Luglio 2024
Speciale

Bologna, tegole Natali: il crociato fa crack. Stagione a rischio

Il giocatore sarà sottoposto ad intervento di stabilizzazione chirurgica dal prof. Marcacci e sua equipe nei prossimi giorni. Rischia 6 mesi di stop

È grave l'infortunio di Cesare Natali. Il difensore del Bologna, sostituito durante la partita con la Fiorentina, ha riportato una lesione al legamento crociato anteriore del ginocchio destro e, nei prossimi giorni, sarà sottoposto a un intervento di stabilizzazione chirurgica da parte del professor Marcacci e della sua equipe. È ancora presto per conoscere i tempi di recupero, che si prospettano comunque lunghi. Si parla di uno stop, per il centrale trentatreenne, dai quattro ai sei mesi. 

Nel frattempo sono diversi i rossoblu impegnati con le rispettive nazionali. Alessandro Diamanti e Alberto Gilardino, convocati dal ct Prandelli, affronteranno l'Armenia a Yerevan il 12 ottobre alle 19 (21 ora locale) e la Danimarca a Milano il 16 ottobre alle 20:45. Entrambi gli incontri sono validi per la qualificazione alla Coppa del Mondo del 2014 in Brasile. Si gioca l'accesso ai mondiali anche l'Austria di Garics che affronterà il Kazakistan ad Astana il 12 e a Vienna il 16.
 
Manolo Gabbiadini sarà a disposizione del ct Mangia per le due gare di Playoff Under21 valide per la qualificazione agli Europei di categoria: Italia-Svezia del 12 ottobre a Pescara (ore 21) e il ritorno Svezia-Italia del 16 ottobre a Kalmar (ore 18). Uros Radakovic è stato inserito nella lista dei convocati della Serbia under19 per un torneo amichevole, in preparazione agli Europei di categoria, che avrà sede in Lituania dal 7 al 17 ottobre. Perez e Antonsson, infortunati, non hanno potuto rispondere alla chiamata delle rispettive nazionali.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bologna, tegole Natali: il crociato fa crack. Stagione a rischio
BolognaToday è in caricamento