Sabato, 18 Settembre 2021
Orientamento

Study in action: la piattaforma digitale (e gratuita) per la riqualificazione professionale dei bolognesi

Study in action è un'idea nata dal progetto re-training workers sviluppato dal Comune di Bologna insieme a Confindustria Emilia area centro. Una piattaforma digitale che propone corsi gratuiti su materie specialistiche e non in formato e-learning per la riqualificazione professionale

Una piattaforma digitale che mette a disposizione degli utenti percorsi formativi gratuiti dedicati a diversi profili professionali per la riqualificazione dei lavoratori delle aziende dell’area metropolitana di Bologna e per gli utenti di "Insieme per il Lavoro": tutto questo è Study in action, un'idea nata dal progetto re-training workers sviluppato dal Comune di Bologna insieme a Confindustria Emilia area centro.

Con un investimento complessivo è di oltre 1 milione di euro, di cui 250 mila messi a disposizione dal Comune di Bologna per il supporto alle imprese dell’area metropolitana, la piattaforma Study in action è disponibile sia per le imprese associate a Confindustria, ma anche per tutte le aziende interessate con sede legale o operativa in uno dei comuni della nostra area metropolitana, oltre che per i  beneficiari del servizio "Insieme per il Lavoro". 

Study in action: come funziona

Efficace e comodo, Study in action mette a disposizione degli utenti corsi di formazione gratuiti in formato e-learning. Dunque, ognuno potrà gestire il proprio percorso formativo in totale autonomia. Sono tantissimi i corsi disponibili e riguardano svariati ambiti: percorsi di retraining, soft skills, information technology, risorse umane, sostenibilità e ambiente, innovazione, marketing e vendita, amministrazione, finanza e controllo, privacy, internazionalizzazione, automotive, produzione, lingue.

L'offerta formativa è in continuo aggiornamento e si concentra non solo su percorsi per specifiche figure professionali, ma anche sullo sviluppo delle soft skills, delle competenze digitali e sul miglioramento di quelle linguistiche. Oltre ad essere fruibile dal proprio pc, è disponibile anche l'app Study in action, sia per iOS su App Store che per Android su Google Play.

I contenuti di Study in action

Tra i contenuti principali della piattaforma ricordiamo:

  • Contenuti Generali - suddivisi in aree tematiche: Amministrazione, Finanza e Controllo, Soft Skills, Information Technology, Privacy, Risorse Umane, Marketing & Vendita, Innovazione, Sostenibilità.
  • Retraining Workers: percorsi di re-training rivolti a diversi profili professionali delle filiere produttive.
  • Contenuti delle imprese: area che raggruppa i contenuti formativi condivisi dalle imprese del nostro territorio.
  • Language Hub - percorsi formativi disponibili in nove diverse lingue: inglese, francese, tedesco, spagnolo, portoghese, italiano, cinese mandarino, russo, olandese.

Come iscriversi

Iscriversi è semplice. Le imprese bolognesi che intendono proporre i corsi  ai propri lavoratori possono andare sulla pagina di Study in action del sito di Confindustria e selezionare la voce “iscriviti se non sei un’azienda associata”. Ogni impresa potrà richiedere l'accesso per un massimo di 200 lavoratori.

Invece, per gli utenti di "Insieme per il Lavoro", saranno gli stessi operatori del servizio a iscrivere gli interessati ai corsi offerti dalla piattaforma. Per maggiori informazioni e per le iscrizioni clicca qui.

Fonte Comune di Bologna, Confindustria Emilia Area Centro

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Study in action: la piattaforma digitale (e gratuita) per la riqualificazione professionale dei bolognesi

BolognaToday è in caricamento