Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Smart working e città sostenibile: Bologna guarda al futuro | VIDEO

La rete 'Smart-Bo' si racconta mercoledì 7 ottobre con un evento aperto alle imprese del territorio

 

A Bologna si parla di smart working, lavoro agile, già da prima del coronavirus. La rete Smart-Bo infatti, costituita da 50 associazioni e aziende del territorio, è attiva già da novembre 2019 con l'obiettivo di rendere Bologna più sostenibile.

Con un mezzo, quello del lavoro agile appunto, che - non solo in caso di eventuali nuove chiusure per l'incremento dei contagi - ma anche per il futuro "ordinario" e non "straordinario", può innescare un percorso virtuoso che già molte aziende del territorio del tavolo Smart-Bo hanno intrapreso.

Mecoledì 7 ottobre dunque, nell'ambito del Festival dello sviluppo sostenibile, la rete smart bolognese racconta il processo condiviso per costruire, attraverso azioni di innovazione organizzativa (lavoro agile, flessibilità oraria, ecc) e azioni di disincentivo dell'uso del mezzo privato, i nuovi piani di spostamento casa-lavoro e la mobilità della città di domani. Qui è possibile registrarsi per partecipare all'evento online.

Potrebbe Interessarti

Torna su
BolognaToday è in caricamento