Giovedì, 16 Settembre 2021
Sport

Possibili formazioni Bologna-Crotone. E Sinisa in conferenza ricorda Maradona: "Il più grande per rabbia e sacrificio"

Domani ore 15 al Dall'Ara. Mihajlovic: "E' ora di svegliarsi"

M

Domani nel primo pomeriggio, alle 15, il Dall’Ara di Bologna si farà teatro di un nuovo match, per la nona giornata  del campionato italiano di calcio. Bologna vs Crotone. La posizione di entrambe le squadre in classifica è ben lontana dall’essere vicina alla colonna di sinistra o in area Europa. Il Bologna ha 9 punti mentre il Crotone, neo promossa in A, solo 2. È all’ultimo posto. Ma il fatto che il Crotone sia neopromosso non deve far abbassare la guardia al Bologna, reduce dalla sconfitta di pochi giorni fa contro La Spezia che ha portato alla sua esclusione dalla Coppa Italia. Il Crotone però in questo campionato non ha ancora vinto, ha solo pareggiato contro due squadre, mentre il Bologna qualche vittoria l’ha comunque ottenuta. Nelle ultime cinque partite, ad esempio, ha vinto contro Cagliari e Samp.

Mihajlovic in conferenza stampa non è comunque tranquillo e sprona i suoi giocatori a cambiare atteggiamento in partita. "È ora di svegliarsi- afferma Mihajlovic- per i giocatori gli alibi sono finiti: non voglio più vedere pallonetti o altre finezze, quando hai le occasioni devi spaccare la porta, con questo atteggiamento non vinciamo più una partita". Anche perché la sconfitta che ha portato all’esclusione dalla Coppa Italia pesa ancora. E infatti dice che questa partita sarà “simile a quella con La Spezia”.

Sui giocatori Mihajlovic afferma che Poli non gli ha ancora dimostrato di poter giocare dal primo minuto. Ma è Barrow il nodo. Il gambiano infatti non ha brillato affatto contro La Spezia sbagliando almeno 3 gol. Su di lui il mister afferma di voler “vedere la fame, se davanti al portiere tira ancora moscio, volendo piazzarla da gran giocatore, son cazzi amari per lui”. E per tentare di spronarlo, Mihajlovic ha detto di avergli fatto guardare dei video Su Maradona perché potesse migliorare sia nel gioco che nell’atteggiamento. “Gli ho mostrato un video di Maradona, il più grande di tutti non per i gol o i dribbling, ma per la rabbia, il sacrificio e l'umiltà di andar su ogni palla. Se ce l'aveva Maradona, non posso permettere a uno di vent'anni che gioca nel Bologna di non averla".

Per quanto riguarda le formazioni, è probabile che Mihajlovic riutilizzi quella impiegata contro La Spezia con Skorupski in porta. De Silvestri, Danilo, Tomiyasu e Hickey  in difesa. Al centro Schouten e Svanberg, e in attacco Orsolini, Soriano e Barrow con Palacio come punta.

Anche il Crotone non sembra però cambiare formazione rispetto alla partita precendente e ripoporrà il 3-5-2. In difesa Magallan, Marrone e Luperto. Spostandoci verso il centro: Molina, Petriccione, Cigarini, Benali, Reca e in attacco Simy e probabilmente Messias.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Tomiyasu, Danilo, Hickey; Schouten, Poli; Orsolini, Soriano, Barrow; Palacio. Allenatore: Mihajlovic.

Crotone (3-5-2): Cordaz; Magallan, Marrone, Luperto; Molina, Petriccione, Cigarini, Benali, Reca; Messias, Simy. Allenatore: Stroppa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Possibili formazioni Bologna-Crotone. E Sinisa in conferenza ricorda Maradona: "Il più grande per rabbia e sacrificio"

BolognaToday è in caricamento