Alex Zanardi, i medici: "Non possiamo escludere nulla, valutazioni neurologiche solo se ne valuteranno l'opportunità"

Come sta Zanardi oggi? Il campione paralimpico è ancora ricoverato in terapia intensiva all’ospedale "Le Scotte" di Siena: le sue condizioni dopo l’intervento chirurgico sono stabili, segnale potenzialmente positivo con il passare del tempo

FOTO ANSA - ZANARDI

"E' sempre sedato, intubato e ventilato meccanicamente. Il neuromonitoraggio ha mostrato una certa stabilità, dato che però va preso con cautela perché resta grave il quadro neurologico",  l'ultimo bollettino medico dipinge stabili le condizioni del campione bolognese Alex Zanardi, che ha trascorso ancora una notte in terapia intensiva all'ospedale di Siena, dopo l'intervento neurochirurgico di venerdì sera per lo scontro in handbike con un camion avvenuto in Toscana.

La nota positiva secondo quanto ha detto ai cronisti Sabino Scolletta, direttore del Dipartimento emergenza urgenza dell'ospedale, "è che più passa il tempo e le condizioni restano stabili, più c'è speranza di un recupero". Scolletta, sollecitato dai cronisti,  ha dato qualche spiraglio. Zanardi potrà tornare ilc ampione dis empre? "Lo auspichiamo e lo speriamo - ha detto - Siamo qui per questo motivo. È un grande atleta e lo ha dimostrato e auspichiamo che questo valga anche in questa situazione così impegnativa".

La speranza dei medici è al momento quella di poter allungare il più possibile la fase di stabilizzazione del paziente per poi poter iniziare a risvegliarlo dal coma farmacologico a cui è stato sottoposto dopo l'intervento e poterlo valutare neurologicamente.

Insomma serve tempo. Bisognerà attendere. In questa ennesima battaglia Alex non è solo. Circondato dal sostegno dei suoi fan, dei colleghi e soprattutto della famiglia, la moglie Daniela in primisi che ha incontrato il sindaco Luigi De Mossi, tornato a 'portare la vicinanza della città di Siena. De Mossi è rimasto per mezz'ora a colloquio con i medici e con la famiglia.

Alex Zanardi, bollettino medico oggi 22 giugno

Il bollettino delle ore 12 di oggi 22 giugno non porta sostanziali novità: le condizioni restano stabili e la prognosi riservata.

"Rimangono stabili le condizioni cliniche di Alex Zanardi, ricoverato al policlinico Santa Maria alle Scotte dal 19 giugno. La terza notte di degenza in terapia intensiva è trascorsa senza variazioni. Le condizioni cliniche rimangono quindi invariate nei parametri cardio-respiratori e metabolici mentre resta grave il quadro neurologico".  "Il paziente - si legge nel bollettino - è sedato, intubato e ventilato meccanicamente e la prognosi è riservata. L'équipe multidisciplinare che lo ha in cura valuterà nei prossimi giorni eventuali azioni diagnostico-terapeutiche da intraprendere".

"I pazienti che sono in terapia intensiva vengono valutati dinamicamente, possono esserci novità estemporanee che si possono presentare. Periodicamente i medici si confrontano sulle condizioni del paziente". Così il direttore sanitario dell'Aou Senese Roberto Gusinu, dopo aver letto il bollettino medico di Alex Zanardi. "Non posso escludere nulla, le valutazioni neurologiche verranno fatte solo quando i clinici ne valuteranno l'opportunità dopo aver esaminato alcuni parametri, a seguito della riduzione della sedazione. Un passo che ora non è ancora il caso di fare. Ci vuole pazienza, molta pazienza" aggiunge Gusinu.

Incidente Zanardi, indagini in corso

Intanto proseguono le indagini per far luce sulle dinamiche dell'incidente che ha portato in un letto di ospedale lo sportivo mentre sulla sua handbike smussava le curve  da Pienza a San Quirico d'Orcia . Filmati e testimonianze aiuteranno a ricostruire l'incidente, corredato forse da una sbandata e dalla presenza di traffico in movimento sulla strada, fra cui il camion dell'impatto. Ma intanto, ad ora, tra gli inquirenti, secondo quanto si legge sull'Ansa - "si tende a escludere che Zanardi abbia pedalato 'alla leggera' in Val d'Orcia. Un filmato agli atti mostra che l'atleta impugna i manubri dell'handbike, tenendo il mezzo sotto controllo. Poi la traiettoria a un certo punto non sarà quella corretta, dicono i testimoni. Ma Alex Zanardi non era distratto, tanto meno dal telefonino" . Così come racconterebbe qualche testimone.

(ultimo aggiornamento ore 12.30 - 22 giugno)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Potrebbe interessarti anche:

Zanardi, i medici: "Non possiamo escludere nulla, valutazioni neurologiche solo se..."

Zanardi, il testimone: "Alex stava filmando con il cellulare", poi la smentita: "Non è vero"

Alex Zanardi gravissimo dopo incidente: intervento in neurochirurgia

Incidente per Alex Zanardi: soccorso con l'elicottero, è molto grave

VIDEO| Alex Zanardi sul mega-screen a Time Square

Sport, Alex Zanardi batte record mondiale nell'Ironman di Barcellona

Alex Zanardi, impresa eroica alla Maratona di Berlino: "Handbike improvvisata carrozzina"

Alex Zanardi: 'Sono un uomo fortunato' - VIDEO

Alex Zanardi al Late show di David Letterman

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Come pulire e disinfettare i condizionatori: trucchi e consigli

  • Incidente sulla A1: scontro camion-furgone, due morti

  • Focolai covid a Bologna: l'attenzione si sposta all' ex hub di via Mattei

  • Tragedia in Romagna: perde l'equilibrio e sbatte contro la roccia, morta studentessa dell'Alma Mater

  • Mordano, forzano il posto di blocco e investono un Carabiniere: ricercati per tentato omicidio

Torna su
BolognaToday è in caricamento