Atalanta-Bologna, le pagelle: Arnautovic si sacrifica, Medel il migliore

Ottima prova difensiva da parte di tutto il Bologna, ma è Medel il più bravo di tutti. Bene anche Dominguez e Bonifazi

Foto pagina Twitter Bologna FC

Ogni mese, una domenica sì e una no, quando una squadra si presenta al Gewiss Stadium di Bergamo per giocare contro l'Atalanta, sa che i propri difensori usciranno dal campo confusi e spesso con una forte emicrania. La squadra di Gasperini negli ultimi anni ha affilato le lame e, soprattutto nei match casalinghi, si è spesso dimostrata una macchina da guerra. Onore quindi al Bologna, che nonostante abbia sciupato qualche occasione per fare gol ha difeso con ordine e ha chiuso la partita con un clean sheet. Medel è stato senza dubbio il migliore in campo, costringendo Gasperini a togliere Muriel. Stavolta il paracetamolo servirà al colombiano.

Calciomercato Bologna, ufficiale l'arrivo di Theate

Atalanta-Bologna, le pagelle dei rossoblù

Skorupski 6,5: qualche brivido con i piedi, ma decisivo in almeno due occasioni.

De Silvestri 6: spinge meno del solito, anche perché dalla sua parte gioca un treno chiamato Gosens. Difende con ordine, anche se spesso le occasioni dei bergamaschi vengono dal suo lato del campo. 

Medel 8: marcare Muriel dovrebbe essere inserito nella lista dei mestieri ad alto rischio, ma lui ne esce vittorioso.

Bonifazi 7: a lui è toccato Ilicic, non proprio il più facile dei clienti. Kevin però è attento, lotta, e alla fine porge il conto.

Hickey 6: prova incoraggiante la sua. Sbaglia tante scelte ma il coraggio non gli manca (81' Soumaoro sv).

Dominguez 7: altra prova mica male. Sopperisce all'assenza di Schouten assumendo spesso la regia della manovra, poi attacca e difende instancabilmente. 

Kingsley 5,5: troppo timido per il tipo di partita. Miha se ne accorge e all'ora di gioco lo toglie dal campo (61' Vignato 6: entra nella fase peggiore della partita, aiuta in difesa come può).

Bologna, la difesa regge: è 0-0 contro l'Atalanta

Svanberg 5: non trova mai la posizione in campo.

Orsolini 5,5: si sacrifica in fase di ripiego come il resto della squadra, ma in fase offensiva sbaglia tante, troppe scelte. Fumoso (72' Skov Olsen 5,5: difende con ordine ma sciupa tutte le possibili ripartenze che passano per i suoi piedi).

Arnautovic 6,5: il tipo di gara che ogni attaccante odia. Sciupa la prima occasione della gara, poi si dà da fare per tenere la squadra più alta possibile.

Sansone 6: fa bene nel primo tempo, poi sparisce un po' nel secondo (81' Tomiyasu sv).

Sinisa Mihajlovic 6,5: azzarda un centrocampo più sostanzioso e lancia Kingsley dal 1'. Le scelte lo premiano.

Foto pagina Twitter Bologna FC 

Si parla di
Sullo stesso argomento

Atalanta-Bologna, le pagelle: Arnautovic si sacrifica, Medel il migliore

BolognaToday è in caricamento