Martedì, 18 Maggio 2021
Sport

Atalanta-Bologna 5-0. I rossoblù si arrendono ai bergamaschi

Buon inizio per gli uomini di Mihajlovic, che mollano però dopo venti minuti ed escono sconfitti dal campo dell'Atalanta con un netto 5 a 0

Foto profilo ufficiale Facebook Atalanta BC

Partita da dimenticare per il Bologna che esce con le ossa rotte dalla trasferta di Bergamo contro l’Atalanta. Dopo un inizio incoraggiante gli uomini di Sinisa Mihajlovic crollano alla prima difficoltà, ovvero il primo gol dei nerazzurri, arrivato al 22’ con Malinovskyi. Da lì in poi i rossoblù spariscono praticamente dal campo senza mai riuscire ad impensierire Gollini. 

Atalanta-Bologna, il racconto della partita

Parte forte l’Atalanta e si fa pericolosa già dopo 5 minuti con Muriel, ma il mancino dell’ex Fiorentina e Siviglia è controllato da Skorupski. Risponde subito il Bologna con sfruttando un’incertezza nel possesso dei bergamaschi: assist sul secondo palo ma Palacio arriva di un soffio in ritardo e non riesce a concludere in porta. Ancora break dei rossoblù che sorprendono i padroni di casa in fase di uscita palla: si invola Skov Olsen che salta il suo marcatore ma il danese calcia e colpisce Gollini in uscita. Ancora Skov Olsen e ancora Gollini: l’esterno di Mihajlovic sfrutta lo spazio centrale lasciato dai nerazzurri e da fuori area calcia forte in porta, ma il portiere classe ’95 fa ottima guardia e devia il pallone in angolo. Si rivede l’Atalanta in fase offensiva: Romero colpisce di testa su corner senza però impensierire Skorupski. I ritmi sono altissimi e gioco forza la partita ne guadagna in spettacolarità e, soprattutto, occasioni: i bergamaschi sciupano un paio di opportunità con Maehle e Zapata, mentre la serpentina di Palacio a limite dell’area avversaria viene interrotta da Romero. Al 22’ si sblocca la partita: invenzione di Muriel sul limite dell’area bolognese, scarico con il tacco per Malinovskyi che in corsa fotografa Skorupski. È 1 a 0.

Atalanta-Bologna, le pagelle

Un minuto dopo altra occasione per l’Atalanta: ancora Muriel pericoloso ma il suo tiro, dopo due dribbling in area, si stampa sul palo alla destra del portiere polacco. Il momento per i bergamaschi è positivo mentre il Bologna accusa il colpo: al 30’ ancora Malinovskyi pericoloso, ma il sinistro del trequartista finisce a lato. Atalanta in assoluto controllo della gara e il Bologna fa fatica a contenere le offensive bergamasche: a due minuti dalla fine Danilo abbraccia con troppa veemenza Romero su un calcio d’angolo per i padroni di casa. L’arbitro fischia il penalty e dal dischetto Muriel non sbaglia. Il primo tempo si chiude con una parata di Skorupski sul bel destro di Maehle. 

Il secondo tempo si apre con una brutta notizia per il Bologna: al minuto 49 Schouten entra in modo scomposto – ma non volontario – su Romero e l’arbitro Fabbri tira fuori il rosso diretto per il mediano olandese. Il Bologna è ormai completamente in balia dell’Atalanta e i bergamaschi ne approfittano, segnando in due minuti i gol del 3 a 0 e del 4 a 0. Il primo lo segna Freuler che finalizza una lunga azione di possesso palla dei nerazzurri, mentre il secondo lo firma Zapata che sfrutta la percussione di Malinovskyi nell’area dei rossoblù. La partita per il Bologna, sotto di quattro gol e con un uomo in meno, è praticamente chiusa. I rossoblù non riescono più ad impensierire Gollini e la testa sembra già alla prossima partita, tanto che arriva anche il quinto gol firmato dal neo entrato Miranchuk. Torna ad affacciarsi in attacco il Bologna con un colpo di testa di Baldursson, che finisce però di parecchio fuori. Sul finale di partita l’Atalanta prova a infilare Skorupski per la sesta volta, ma il tiro di Djimsiti viene salvato sulla linea da Danilo. 

Atalanta-Bologna, il tabellino

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi (71’ Caldara), Romero, Djimsiti; Hateboer, Freuler (61’ Pessina), De Roon, Maehle; Malinovskyi (71’ Ilicic); Muriel (61’ Miranchuk), Zapata (78’ Lammers).
A disposizione: Rossi, Sportiello, Palomino, Sutalo, Kovalenko, Pasalic.
Allenatore: Gian Piero Gasperini

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Antov, Danilo, Soumaoro, De Silvestri (56’ Vignato); Svanberg (63’ Mbaye), Schouten; Skov Olsen (72’ Orsolini), Soriano (56’ Baldursson), Barrow (72’ Poli); Palacio.
A disposizione: Da Costa, Ravaglia, Amey, Annan, Khailoti, Faragò, Juwara.
Allenatore: Sinisa Mihajlovic.

Reti: Malinovskyi 22’ (A), Muriel 44’ (A), Freuler 57’ (A), Zapata 59’ (A), Miranchuk 73’ (A).
Ammonizioni: Danilo 45’ (B).
Espulsioni: Schouten 49’ (B).
Arbitro: sig. Michael Fabbri della sezione di Ravenna. 

Foto profilo ufficiale Facebook Atalanta BC

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atalanta-Bologna 5-0. I rossoblù si arrendono ai bergamaschi

BolognaToday è in caricamento