Sabato, 20 Luglio 2024
Sport

Banco di Sardegna Sassari-Canadian Solar Bologna 89-55: pesante ko

Sassari ha giocato un ottimo basket e al tiro ha sbagliato veramente poco. A fine partita, Finelli, analizza amaramente la partita, affermando che la squadra non era pronta al 100% a causa degli infortuni

Nell'anticipo di Serie A di basket, si scontrano Sassari e Virtus Bologna. La Virtus, grazie al turno di riposo, è riuscita a recuperare quasi tutti gli infortunati, tra cui Sanikidze e Gigli, ma non Vitali al 100%, che giocherà qualche minuto solo per la rotazione della panchina. Sassari, invece, è al  completo. Una vittoria porta una delle due squadre sempre più vicino all'obiettivo del quarto posto Nel primo minuto di gioco viene rispettato il silenzio per Rossella Urru, ancora in mano ai rapinatori africani. Parte fortissimo Sassari con Hosley e i Diener, Drake e Travis. Poeta e Koponen cercano di accorciare le distanze. Il primo tempo termina 23-16 Sassari, ma si vede già che la Virtus è in difficoltà. Nel secondo tempo, la musica non cambia; Sassari fa la sua partita e la Virtus spreca i palloni più facili. Si scatena anche il figlio dell'allenatore sardo, Sacchetti, che infila 13 punti in due quarti e mezzo.

La Dinamo è scatenata e la Virtus non può fare nulla, nemmeno con Chris Douglas Roberts, che dopo due quarti è già a quattro falli, che lo costringono a stare quasi un quarto in panchina. La squadra bolognese è in crisi e Sassari ne approfitta, andando addirittura sul +30. Finelli, il coach di Bologna, è visibilmente arrabbiato e nemmeno i time out servono alla Canadian Solar per uscire dalla crisi. Sassari non sbaglia nulla mentre la Virtus sbaglia quasi tutto e la squadra è spenta e svogliata. Come ogni partita, la panchina bolognese non aiuta e a referto si leggono pochi punti. Sanikidze e Gigli provano a far qualcosa ma non basta. La squadra di Sacchetti arriva addirittura al +40, trascinata dai cugini Diener e Easley. Dopo due quarti Sassari ha già vinto e la Virtus prova ad accorciare al minimo le distanze per non fare una brutta figura. A fine terzo quarto, Sassari comanda 73-42. L'ultimo quarto è giocato come se si giocasse un'amichevole. L'incontro termina 89-55. Una partita terribile per la Virtus, che deve dimenticarla il prima possibile ed essere già pronta per la gara di domenica contro Biella in casa, approfittando del fatto che, in questo campionato, all'Unipol Arena ha vinto solo Milano.

Sassari ha giocato un ottimo basket e al tiro ha sbagliato veramente poco. A fine partita, Finelli, analizza amaramente la partita, affermando che la squadra non era pronta al 100% a causa degli infortuni e vuole aspettare a dare giudizi, finchè non saranno recuperati tutti i giocatori. Il patron bianconero, Claudio Sabatini, si limita soltanto a dire che una sconfitta dopo 17 giorni di pausa ci può stare. L'allenatore sardo, Sacchetti, invece è molto contento ma non vuol sentire parlare di Europa perché il campionato è ancora pieno di insidie e la classifica è molto corta. Sassari dedica la vittoria a Rossella Urru, e tutti speriamo venga liberata.

Pagelle: Poeta 5, Koponen 5, Sanikidze 5, CDR 5, Gigli 4.5, Gailius 4.5, Lang 4.5, Vitali 4,5, Werner s.v. Finelli 5.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banco di Sardegna Sassari-Canadian Solar Bologna 89-55: pesante ko
BolognaToday è in caricamento