rotate-mobile
Basket

Basket femminile Serie A1, la Virtus Bologna supera nettamente l'Allianz GEAS

Coach Ticchi: "Non immaginavamo questa differenza perché Geas sta giocando una buona pallacanestro. Mi è piaciuta l’intensità e la fisicità"

Settima giornata del massimo campionato di basket femminile italiano con la Virtus Segafredo Bologna che ospita l'Allianz Geas Sesto San Giovanni. Ed è una partita praticamente senza storia con le ragazze di Coach Ticchi che conducono le danze sin dal primo quarto e che portano a casa i due punti, sesta vittoria su sette match in stagione, con un chiaro 92-58.

“Contenti per il risultato, non immaginavamo questa differenza perché Geas sta giocando una buona pallacanestro - dichiara al termine della partita coach Giampiero Ticchi - Avevo chiesto attenzione alle ragazze e hanno giocato di squadra: mi è piaciuta l’intensità e la fisicità che sono aspetti importanti soprattutto in Eurolega".

E ancora: "Nonostante il divario nel finale non abbiamo abbassato la soglia di attenzione ed è questa la mentalità giusta per diventare una squadra vera.”

Gli fa eco Kitija Laksa, MVP della partita: “Dovevamo rifarci dopo la sconfitta di mercoledì e lo abbiamo fatto continuando a tenere alta l’asticella per tutta la partita. Ora continuiamo così per costruire la giusta mentalità.”

La partita - Fino dalle prime fasi un ritmo molto veloce, scandito da soli 6 falli e con pochissime interruzioni di gioco. Sugli scudi una Laksa molto propositiva a cui si unisce Dojkic con 7 punti derivanti da situazioni di tiro aperto. Qualche spazio di troppo a Geas viene concesso in difesa, come testimoniano i 17 punti subiti di cui ben 10 solo da Gorini e i restanti 7 da Moore, unici veri pericoli sin qui di Geas. Il primo quarto si chiude sul 26-17 in favore delle bianconere.

Il secondo parziale non è altrettanto brillante: la Segafredo fatica a segnare e nell’arco di quasi tre minuti Geas si riporta a contatto sul 28-24 e il primo tentativo di fuga della Segafredo è subito smorzato. Il time out di coach Ticchi però sortisce il suo effetto con la Virtus che velocemente torna a macinare gioco e a metà quarto il tabellone segna 39-26 con un 11-2 di parziale grazie ad una Andrè in grande spolvero con 8 punti.

Geas continua ad affidarsi unicamente a Gorini e Dotto, già ampiamente in doppia cifra, senza però trovare altro supporto dalla panchina o dal quintetto e difettando tanto in fase difensiva concedendo 19 punti nel secondo quarto, che termina 45-31.

La ripresa vede una sostanziale parità dei valori in campo in termini realizzativi, con Geas che prova ad alzare l’intensità fisica. Tentativo vano però quello delle meneghine, perchè la Virtus si affida a Laksa che arma la mano e segna 11 punti nel solo terzo parziale: con intensità e difesa aggressiva viene scavato il solco che sembra chiudere il match, con Geas in grado di produrre solo 12 punti nel terzo parziale. La terza frazione finisce cosi con il punteggio di 73-43.

L’ultimo parziale, in assoluta gestione, permette alla Virtus di ampliare ulteriormente il vantaggio fino al punteggio finale di 92-58.

Il tabellino di Virtus Segafredo Bologna-Allianz Geas Sesto San Giovanni 92-58. Parziali: 26-17; 45-31; 73-43

Virtus Segafredo Bologna: Del Pero 7, Pasa 5, Rupert 6, Barberis 6, Dojkic 17, Olbis 14, Zandalasini 14, Orsili, Parker 3, Laksa 20, Cinili All: Ticchi

Geas Sesto San Giovanni: Dotto 2, Moore 22, Begic, Arturi 3, Gorini 16, Holmes 3, Leto, Tava, Trucco 4, Panzera 8, Ramon All: Zanotti

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket femminile Serie A1, la Virtus Bologna supera nettamente l'Allianz GEAS

BolognaToday è in caricamento