rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Basket

Virtus sul velluto: in Grecia vincono le V Nere

Nessun problema per la Segafredo nell'insidiosa trasferta di EuroCup sul parquet del Promitheas Patras. Primi due quarti in equilibrio, poi Bologna dilaga: finale sul 61-83

Terz’ultima gara in Regular Season di EuroCup per la Virtus Segafredo che in trasferta in Grecia affronta i padroni di casa del Promitheas Patras.

Promitheas Patras-Virtus Bologna, la gara

Primo quarto in equilibrio con le V Nere che provano a spingere subito portandosi sul +5 (5-10) dopo 5′ dalla palla a due, dai liberi la squadra di Zouros litiga con il ferro, Cordinier penetra in maniera vincente in area, Hervey segna da tre ma proprio sulla sirena i padroni di casa accorciano le distanze tornando nuovamente sul -5, primi 10′ di gioco che si chiudono sul punteggio di 16 a 21. Il secondo quarto si apre sull’asse Pajola e Tessitori, dfendono, prendono falli e segnano portando così Bologna sul +6 (21-27), Weems segna dalla media mentre Pajola pesca un cioccolatino per Cordinier che schiaccia a canestro la palla del momentaneo +10 (21-31) a 5′ dall’intervallo lungo. Patrasso è molto imprecisa dal campo, prova dalla lunetta da impensierire la squadra di Coach Scariolo torna a -6 segnando sul tabellone il punteggio di 30 a 36 per i bianconeri. Virtus che inizia in maniera aggressiva il secondo tempo, parziale di 6 a 13 guidato dalle ottime incursioni di Cordinier e dalle soluzioni di Weems e Hackett, +13 Segafredo (36-49) che obbliga la panchina greca al time out; la Segafredo non si ferma più, Jaiteh, Weems e Cordinier, in aggiunta ad una una buonissima prova difensiva permettono alle V Nere di toccare il +24 alla terza sirena. Hervey segna, Mannion ruba la palla in difesa e poi lancia il contropiede che mette in ghiacciaia la vittoria della Segafredo, troppo ampio è ormai il margine di punti tra la squadra di Coach Scariolo da quella greca, il +32 a 6′ dalla sirena finale è una sentenza ormai definitiva. Il resto del tempo è gestione delle forze e del ritmo gara, finisce con una vittoria la penultima trasferta della Regular Season, in Grecia la Virtus si impone con il punteggio di 61-83 (virtus.it).

Promitheas Patras-Virtus Bologna, il tabellino

Promitheas Patras vs Virtus Segafredo Bologna (Q1 16 – 21; Q2 30 – 36; Q3 44 – 68)

Promitheas Patras: Ray 6, Grant 12, Gaddy 9, Hunt 2, Agravanis 5, Rogkavopou 20, Lagios, Andric 1, Vasileiou 2, Fsasi, Bazinas, Tanoulis 4
Coach:  Zouros

Virtus Segafredo Bologna: Tessitori 8, Cordinier 22, Mannion 4, Pajola 2, Alibegovic 2, Hervey 7, Ruzzier, Jaiteh 11, Shengelia 2, Hackett 6, Sampson 4, Weems 15
Coach: Scariolo

Arbitri: MILAN NEDOVIC, MILOS KOLJENSIC, MARCIN KOWALSKI.

Foto virtus.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Virtus sul velluto: in Grecia vincono le V Nere

BolognaToday è in caricamento