Lunedì, 15 Luglio 2024
Sport

Bologna-Atalanta 3-1 | Ramirez trascina la squadra di Pioli

I rossoblu vanno in svantaggio e poi ribaltano il match dando continuità ai risultati positivi. Gli orobici vanno avanti con German Denis. Il Bologna però con Di Vaio (su rigore dubbio), Ramirez e Loria, ribalta il match e vince

Il Bologna sfata il tabù Dall'Ara e grazie a Ramirez ritrova la via di casa. L'uruguiano si procura il rigore che consente di nuovo a Di Vaio di respirare il gol, in astinenza da 211 giorni, raddoppia con un assolo e poi serve a  Simone Loria il terzo gol che ferma la buona striscia dell'Atalanta. I bergamaschi erano anche partiti bene con il solito Denis, avevano proseguito meglio e potevano anche dilagare nel primo tempo. Ma dopo novanta minuti, è il pubblico del Dall'Ara, che non vedeva un successo dal 19 febbraio, ad applaudire finalmente la gioia rossoblù. È la terza vittoria su quattro partite di Pioli che ha trasmesso, evidentemente, costanza e unità, anche se a prendere per mano la squadra sono state le invenzioni solitarie del giovane fantasista caro anche a Tabarez, che cresce di giorno in giorno, di giocata in giocata, così come le sue quotazioni sul mercato.

IL MATCH - Dopo sette minuti, infatti, il carro armato Denis aveva fatto veder di saper armare anche la carabina di precisione: dopo una ribattuta, elude con una gran finta l'intervento della difesa e striscia un diagonale rasoterra nell'angolino. La musica casalinga del Bologna sembra, come al solito, stonare. Gillet è smiracoloso su Bonaventura, tenendo invita i suoi evitando anche l'harakiri di Portanova, su un tagliente cross di Padoin. Ramirez però mischia le carte: prende palla a centrocampo, fa ballare la difesa, vince un rimpallo e si fa stendere in area da Capelli. Bergonzi, tra le proteste, valuta non concretizzato il vantaggio sprecato da Di Vaio che calcia fuori e assegna il rigore. Sul dischetto va il capitano, rompe l'aria maledetta e la piazza centrale e forte, semplice, la rete della sua liberazione. Di Vaio esce con l'ovazione della curva. E il morale delle due squadre si capovolge tra i due tempi. È ancora Ramirez a capire e a sfruttare la buona inerzia. Appena entrati in campo, prende palla da Konè, si lancia in uno scatto centrale e batte Consigli di destro: il secondo gol per lui in campionato, entrambi con il piede che dovrebbe essere più debole. Il sinistro lo usa ancora meglio dopo venti minuti. Fugge sulla fascia, si procura una punizione, che poi batte chirurgica per il maestoso stacco di Loria. Il difensore, ex atalantino, è ormai esperto nel fare scherzi alla sua vecchia squadra: è la quinta volta che la punisce. A quel punto resta il tempo per un tentativo di rimonta degli uomini di Colantuono, che inserisce anche Schelotto e Tiribocchi. Ma ormai, la partita è ribaltata e decisa.

>> LE PAGELLE <<

TABELLINO

Bologna (4-3-1-2): Gillet 7, Raggi 6, Portanova 5,5, Loria 6,5, Morleo 6,5, Perez 5,5 (1' st Pulzetti 6,5), Mudingayi 6, Kone 6,5, Ramirez 7,5 (31' st Gimenez sv), Di Vaio 6 (21' st Cherubin 6), Acquafresca 6. (25 Agliardi, 8 Garics, 16 Casarini, 35 Paponi). All.: Pioli 6,5.
Atalanta (4-4-1-1): Consigli 6, Masiello sv (22' pt Bellini 6), Capelli 5, Lucchini 5,5, Peluso 5,5, Bonaventura 6 (19' st Tiribocchi 5,5), Cigarini 5,5 (7' st Schelotto 5,5), Carmona 6, Padoin 6, Moralez 6, Denis 6,5. (78 Frezzolini, 88 Minotti, 89 Marilungo, 28 Gabbiadini). All.: Colantuono 5,5.
Arbitro: Bergonzi di Genova
Marcatori: al 7' pt. Denis, al 48' pt. Di Vaio (rig.); al 3' st. Ramirez, al 23' st. Loria.
Ammoniti: Bonaventura, Portanova, Padoin, Denis, Mudingayi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bologna-Atalanta 3-1 | Ramirez trascina la squadra di Pioli
BolognaToday è in caricamento