Sport

Bologna, clamoroso: Pioli verso l'esonero. Guaraldi ha già il sostituto in mano

Il match col Genoa sarà l'ultima spiaggia per il tecnico. Torna Salvatore Bagni

Stefano Pioli ha le ore contate. Il Bologna, infatti, sta già pensando al suo sostituto. Il presidente Albano Guaraldi ha contattato Gianfranco Zola, dimessosi dal Watford, e Roberto Baggio. Sono poi ormai sei giornate che la vittoria non arriva. Nel weekend, contro il Genoa, Pioli ha un solo risultato per salvare la sua panchina: la vittoria. 

In caso contrario ci sarà l'esonero. Secondo altri rumors, invece, il destino di Pioli è già scritto. Il candidato numero uno è Zola ma il Bologna deve battere la concorrenza del West Bromwich. L'alternativa è Baggio che ha vissuto al Bologna una stagione per lui esaltante, quella del 1997-98, in cui segnò 22 goal e conquistò la convocazione in Nazionale per i Mondiali del 1998 in Francia. 

Guaraldi, comunque, ha stabilito un primo contatto, incontrando a cena Baggio e prospettandogli l'eventualità. Pioli non mangerà il panettone e nel 2014 i tifosi del Bologna avranno un nuovo allenatore in panchina. Non solo. Il Bologna ha comunicato di avere affrontato e risolto con Salvatore Bagni ogni ragione e causa del pregresso rapporto prematuramente interrotto. Chiarite le reciproche posizioni con grande senso di responsabilità volto a perseguire i migliori risultati per il club, si è deciso di affidare a Bagni il ruolo di consulente tecnico esterno della società.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bologna, clamoroso: Pioli verso l'esonero. Guaraldi ha già il sostituto in mano

BolognaToday è in caricamento