menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bologna pareggia 1-1 contro la Fiorentina: gol all'ultimo minuto di recupero

Una partita che sembrava destinata a concludersi con una sconfitta per i rosso-blu

Una partita che sembrava destinata a concludersi con una sconfitta per i rosso-blu ma, una punizione provvidenziale di Orsolini battuta allo scadere del recupero fa guadagnare ai felsinei il punto del pareggio in una partita giocata in svantaggio fino da metà del primo tempo.

Alla fine del primo tempo il Bologna è sotto di un gol. Rete di Benassi della Fiorentina al 27’ che tira una palla nell’angolino in basso a sinistra sulla quale il portiere rossoblu può far poco. In attacco i felsinei non riescono ad essere decisivi quanto vorrebbero e, seppur le occasioni ci siano, non riescono a penetrare le difese avversarie. L’unica quasi rete è di Palacio, ma il guardalinee segna il fuorigioco.  Ci si aspetta un secondo tempo di riscatto per i rossoblu. Speranza che però non sembra essere soddisfatta ma, come a volte succede, il calcio riesce a sorprendere proprio all’ultimo minuto di recupero. Splendida rete di Orsolini che su punizione tira una bordata facendo guadagnare ai rosso-blu il punto del pareggio.

Il Bologna parte con diversi passaggi di testa cercando di alternare il lavoro sulle fasce, ma la Viola non si lascia sorprendere e cerca di giocare sul contropiede per sorprendere le difese dei padroni di casa. Al 10’ calcio di punizione per la Fiorentina, parte il cross ma la palla risulta lunga. Partono i rosso-blu, la palla viaggia dall’altra parte del campo, arriva Palacio che tenta una palla nell’angolino a sinistra, sembra gol, ma il guardialinee segna il fuorigioco. Al 12’ minuto entrambe le porte sono ancora inviolate, dopo poco Chiesa cerca il cross ma la palla è recuperata da Skorupski. Al 24’ calcio d’angolo per il Bologna, batte Orsolini parte il cross che supera il secondo palo ma un difensore rinvia la palla verso il centro. Soriano batte un secondo calcio d’angolo, la palla ruota ed è quasi in porta ma un intervento provvidenziale del portiere della Viola fa sfumare l’opportunità. La fiorentina non molla, calcio di punizione per la Fiorentina, la palla è respinta  ma con un intervento preciso di Benassi la palla raggiunge la rete nell’angolino in basso a sinistra. Al 27’ la Fiorentina è in vantaggio per 0-1.  Al 38’ calcio d’angolo per il Bologna, batte Medel ma la palla è respinta facilmente dalla difesa della Viola.

Il secondo tempo inizia con un tiro forte di Sansone che viene parato dal portiere della Viola. Dopo poco è calcio d’angolo per la Fiorentina, ma un intervento in rovesciata della difesa rosso-blu rinvia la palla verso il centro del campo. Il Bologna sostituisce il capitano Poli con Santander. Al  69’ parte il contropiede della Fiorentina, attraversa il campo, è quasi in porta, arrivano Bani e un altro rosso-blu, Chiesa tira ma un intervento provvidenziale del portiere rosso blu fa sfumare l’occasione. Il Bologna poco dopo sostituisce Denswil con Skovolsen. Altro rischio per il Bologna, rappresentato da una punizione di Pulgar, ma il pallone esce di poco a sinistra. Dopo poco mister Sinisa decide di sostituire Medel con Svanverg. Al 87’ Bani tira una bordata ma viene parato magistralmente da Dragowski. Sembra che il risultato sia scritto ma Orsolini regala una sorpresa che fa saltare in piedi tutti i tifosi rosso-blu. Goal allo scadere del recupero, con una palla ficcante battuta su punizione. Si conclude così con un pareggio di 1-1 la partita, prossimo appuntamento per il Bologna, domenica 12 gennaio, quando dovrà vedersela contro il Torino fuori casa. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento