Bologna-Hellas Verona, le pagelle: bene la mediana, ma è ancora Medel il migliore

Il Bologna batte l'Hellas con una grande prestazione di squadra. Bene Arnautovic a cui è mancato solo il gol

Foto profilo Twitter Bologna FC

Partita di carattere da parte del Bologna, che non ha lasciato nulla di intentato martellando la difesa dell’Hellas Verona per tutti i 90 minuti di gioco. Ai rossoblù è bastata una gran conclusione di Svanberg per aggiudicarsi la vittoria e portarsi a 7 punti in classifica. Proprio il centrocampo, in emergenza dopo le defezioni di Kingsley e Schouten, ha risposto bene alle richieste di Sinisa Mihajlovic: sia Dominguez che lo stesso Svanberg, infatti, hanno fornito una prestazione ben oltre la sufficienza. Il migliore della gara è però, ancora una volta, Gary Medel: nonostante l’impegno con la Nazionale cilena, l’ex Inter ha guidato la difesa concedendo praticamente nulla all’attacco degli scaligeri. 

Bologna-Hellas Verona, le pagelle dei rossoblù

Skorupski 6,5: serata piuttosto tranquilla per l’estremo difensore, decisivo però nel togliere dai piedi di Simeone la possibile palla dello 0 a 1.

De Silvestri 6,5: concede qualche metro di tropo nei primi minuti di gara, poi prende le misure e annulla Caprari.

Medel 7,5: ancora una volta il migliore in campo, in un ruolo che in teoria non sarebbe il suo e stavolta dopo l’impegno con il Cile. E pensare che aveva le valigie in mano fino a una ventina di giorni fa.

Bonifazi 7: finalmente una prova convincente da parte dell’ex Udinese, che oltre a difendere si è anche lanciato in un paio di proiezioni offensive. 

Hickey 6,5: spinge sempre ed è coraggioso nelle scelte. Dijks può aspettare ancora. 

Bologna-Hellas Verona, il racconto della gara

Dominguez 6,5: inizia con un paio di imprecisioni, poi esce fuori alla grande in entrambe le fasi.

Svanberg 7: è tra quelli che più impensierisce Montipò. E alla fine il gol gli riesce.

Orsolini 6: forse il meno brillante tra i suoi, ma potra comunque a casa una prestazione sufficiente (68’ Sansone 7: entra in campo benissimo e diventa automaticamente un fattore di rischio per la difesa dell’Hellas).

Soriano 6,5: altra prova di spessore del capitano, anche se manca un po’ della solita lucidità negli ultimi venti metri di campo.

Barrow 6: si impegna e va anche vicino al gol, ma deve ritrovare la sua forma migliore (68’ Skov Olsen 5,5: da lui è sempre lecito aspettarsi di più).

Arnautovic 6,5: spara alto nell’unica occasione della sua gara, ma il suo lavoro contro i tre giganti della difesa veronese è preziosissimo (90’+3 Santander sv: bentornato Ropero).

Mihajlovic 7: la pensa bene e la spiega meglio ai suoi. Nettamente vinta la sfida tattica con Di Francesco. 

Foto profilo Twitter Bologna FC 

Si parla di
Sullo stesso argomento

Bologna-Hellas Verona, le pagelle: bene la mediana, ma è ancora Medel il migliore

BolognaToday è in caricamento