Giovedì, 18 Luglio 2024
Sport

Bologna-Parma 0-0 | Un pari che fa sorridere tutti

Al Dall'Ara un primo tempo vivace e un secondo tempo noioso sono l'immagine di un pareggio preventivato che comunque fa contenti tutti. Malesani e Colomba festeggiano la salvezza in un anonimo derby emiliano

Ancora un piccolo sforzo verso la salvezza. Potrebbe essere questa la chiave di lettura del derby emiliano che vede affrontarsi due squadre vicine in classifica ma in condizioni psico-fisiche ben diverse. La squadra di Malesani non vince in casa dal 19 febbraio, è in netto calo di condizione e ha perso le ultime 5 partite, con però 5 punti vantaggio sulla terzultima. In caso di sconfitta del Lecce e della Sampdoria, una vittoria oggi darebbe la matematica salvezza a una delle due squadre. A differenza del Bologna, il Parma è in forte ascesa e arrivato a 41 punti può restare ragionevolmente tranquillo. Colomba deve rinunciare a Crespo e schiera in avanti Bojinov, mentre in porta Pavarini sostituisce Mirante. Nel Bologna, Ekdal agisce in posizione di trequartista. E' il Bologna a controllare maggiormente il pallone in queste prime fasi, pur senza rendersi pericoloso. Il caldo però si fa sentire e ritmi non sembrano elevati. All8', strepitosa giocata di Giovinco, che ruba palla sulla trequarti e lascia partire un gran sinistro da fuori che va a infrangersi sulla traversa. La squadra ospite si affida molto in queste prime battute alle ripartenze. Più manovrata, ma lenta, la trama di gioco rossoblu. Al 16' Parma vicinissimo al gol. Modesto pesca Giovinco, che dà una gran palla a Valiani: il centrocampista, ex di giornata, spara sopra la traversa da pochi passi. Al 16', Parma vicinissimo al gol. Modesto pesca Giovinco, che dà una gran palla a Valiani: il centrocampista, ex di giornata, spara sopra la traversa da pochi passi. Il Bologna si sveglia e Ramirez si mangia un gol fatto. Perfettamente servito da Di Vaio, l'uruguaiano conclude con l'esterno da pochi passi, facendosi respingere la conclusione da Pavarini. La gara è più viva rispetto a quelle che erano le aspettative, che parlavano di un pari annunciato. Al 39', Morleo sfiora un vero e proprio eurogol, con il suo sinistro dalla grandissima distanza che si infrange sulla traversa. Sulla ribattuta, colpo di testa di Di Vaio bloccato da Pavarini. Nessuna rete, ma diverse emozioni, nel primo tempo del derby emiliano.

Ad avvio di ripresa è il Bologna che parte meglio con Ramairez che prova a farsi vedere. Il match cala di ritmo e il caldo si fa sentire. Il Bologna si fa pericoloso con un tiro da fuori con Krhin; Pavarini blocca a terra con sicurezza. Colomba si copre con Candreva che sostituisce un impalpabile Bojinov. Il pari non sembra dispiacere al tecnico dei gialloblu. I ritmi sono ancora più bassi rispetto all'inizio del secondo tempo. Il caldo e i risultati degli altri campi fanno in modo tale che la partita non sia spettacolare. Bologna e Parma si dividono un punto a testa, utile per la salvezza. Primo tempo più combattuto con le due traverse colpite da Giovinco e Morleo e le azioni pericolose di Valiani e Ramirez che sbagliano da pochi passi un gol facile. Secondo tempo giocato su ritmi blandi senza particolari patemi per entrambe le squadre; solo Ekdal nel finale si rende pericoloso con un tiro respinto da Pavarini.

 

TABELLINO
BOLOGNA (4-3-1-2): Viviano 6; Moras 6, Portanova 6, Britos 6 (24' st Cherubin 5.5), Morleo 6; Perez 5.5, Radovanovic 5.5 (15' st Khrin 5.5), Casarini 5.5 (34' st Gimenez sv); Ekdal 6; Ramirez 5.5, Di Vaio 5.5. In panchina: Lupatelli, Rubin, Siligardi, Paponi. Allenatore: Malesani 6. 
PARMA (4-4-1-1): Pavarini 6.5; Zaccardo 6, Paletta 6, Lucarelli 5.5, Gobbi 6; Valiani 5.5, Morrone 5.5, Dzemaili 5.5, Modesto 5.5; Giovinco 6 (37' st Galloppa sv); Bojinov 5 (24' st Candreva 5). In panchina: Russo, Angelo, Paci, Pisano, Filipe Oliveira. Allenatore: Colomba 6. 
ARBITRO: Bergonzi di Genova 6. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bologna-Parma 0-0 | Un pari che fa sorridere tutti
BolognaToday è in caricamento