Bologna-Torino: possibili formazioni

L’ultima partita di campionato domani al Dall’Ara alle 20.45

L’ultima partita del Bologna di quest’anno è alle porte. Domani i rosso-blu si scontreranno contro il Torino alle 20.45 in casa. Il preludio non è certo delle migliori. L’ultima partita per il Bologna è finita davvero male. 0-4 contro la Fiorentina e MIhajlovic in conferenza stampa ha detto che “con la squadra non ci ho proprio parlato. Penso che qualche volta il silenzio sia meglio delle parole. Non gli dirò niente, sono grandi e vaccinati, se vogliono fare un’altra brutta figura lo faranno. Spero facciano una buona gara però”. Il pronostico non è certo dei migliori anche se, come ha ripetuto l’allenatore “noi dobbiamo cercare almeno di vincere l’ultima partita. Penso che tutti vogliano che finisca, non è calcio questo. Meglio finire con 49 punti che con 46”.

Mihajlovic ha detto che qualche cambiamento lo farà. C’è da vedere dove. In difesa difficile con Bani e Tomiyasu infortunati.  Quindi Mbaye, Danilo, Denswil e Dijks ma forse potrebbe esserci spazio anche per Corbo. Al centro i rumors dicono che rivedremo Medel e Domiguez mentre in attacco Orsolini, Soriano, Barrow e Palacio a far da punta.

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Danilo, Denswil, Dijks; Medel, Dominguez; Orsolini, Soriano, Barrow; Palacio.

TORINO (3-4-2-1): Rosati; Izzo, Nkoulou, Bremer; Aina, Adopo, Lukic, Ansaldi; Verdi, Berenguer; Belotti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mezza Italia (Emilia Romagna compresa) verso il 'giallo'. Bonaccini: "Per Natale soluzioni che evitino il tana libera tutti"

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Scatta oggi la nuova ordinanza: le restrizioni si allentano, cambiano le regole del commercio

Torna su
BolognaToday è in caricamento